Venerdì, 12 Luglio 2024
Attualità

"Bullismo No Grazie": Fabio De Nunzio a Brindisi e Mesagne per incontrare gli studenti

La campagna di sensibilizzazione nelle scuole Marzabotto, Ferdinando, Majorana e Fermi. Incontri previsti nei giorni 7, 8, 14 e 15 febbraio

BRINDISI - Fabio De Nunzio, già inviato di Striscia la Notizia e presidente dell'associazione Bullismo No Grazie, sarà nei giorni 7, 8, 14 e 15 febbraio 2023 a Brindisi e Mesagne per incontrare centinaia di ragazzi delle scuole Marzabotto di Brindisi, Ferdinando di Mesagne, Majorana e Fermi di Brindisi, per ricordare ogni giorno "che dobbiamo impegnarci tutti e sempre per combattere e prevenire, tramite formazione ed informazione, il bullismo, il cyberbullismo e la violenza in qualsiasi forma si presenti, e per tenere alta l’attenzione verso un fenomeno che è in continua ed ampia diffusione, che porta sempre più i ragazzi vulnerabili ad isolarsi, a perseguire istinti autolesionisti o, peggio ancora, di suicidio", si legge in un comunicato dell'associazione.

Bullismo No Grazie nel corso di questo ultimo anno ha sempre voluto fare prevenzione e informazione su tali fenomeni incontrando sul territorio i ragazzi nelle scuole di ogni ordine e grado, i genitori, i docenti e tutti gli adulti che collaborano nel mondo dell’educazione. Con la realizzazione di un calendario, l'associazione ha voluto ribadire la necessità di uno strumento che, caiutasse a ricordare ogni giorno che sono molteplici i pericoli in cui possono incorrere i ragazzi e che tutti hanno il dovere di impegnarsi sempre nella prevenzione e lotta del bullismo.

L’obiettivo primario è quello di distribuire il calendario nelle scuole di ogni ordine e grado, accompagnato da incontri sul campo per discutere e dare indicazioni su come affrontare il problema, senza dimenticare le imprese e le istituzioni che comunque tanto possono aiutare in termini di prevenzione e formazione.

Il calendario è stato realizzato grazie al contributo dell’entusiastica partecipazione dei ragazzi e ragazze delle associazioni sportive di Settimo Torinese Borgonuovo C5, guidati dalla determinata Lisa Sella, dell'associazione hockey Breganze, presidente e mentore Stefano Volpe e degli alunni dell'istituto comprensivo di Borgaro Torinese guidati con sensibilità e lungimiranza da Lucrezia Russo,  che si sono impegnati nel prestare la loro immagine nella rappresentazione delle situazioni di pericolo che possono nascere a scuola, in strada e nelle attività sportive.

La traduzione in immagini, ideate da Fabio De Nunzio,  di queste situazioni di pericolo è stata realizzata dai fotografi Gabriele Cannone e Donovan Ciscato; le immagini sono accompagnate da didascalie che puntano a creare emozioni e riflessioni in chi le legge, i cui autori sono Vittorio Graziosi e Fabio De Nunzio.

Nel calendario inoltre non poteva mancare un “decalogo”, pensato sia per i ragazzi che per gli adulti, in cui si cerca di fornire dei consigli per riconoscere, discutere ed affrontare i problemi derivanti dal bullismo.

Fabio De Nunzio, presidente di Bullismo No Grazie, dichiara: "Sono molto felice di tornare nella mia Brindisi per incontrare tanti ragazzi e forse tanti figli di amici e parenti che ho a Brindisi. Ritornare in città è sempre emozionante e mi fa ricordare quando giocavo con i miei fratelli, cugini e amici alla Commenda. Ho portato la mia Brindisi anche nel libro Sotto il segno della bilancia News vincitore di 5 premi letterari. Voglio ringraziare per l'organizzazione Salvatore Intiglietta e tutti i dirigenti scolastici".

L'incontro con i ragazzi di Brindisi è stato possibile grazie alla volontà e perseveranza di Salvatore Intiglietta, consulente chimico/trader Import-Export, che se pur non operante nel settore scolastico/eventi sociali ha organizzato e coordinato da ottobre dell'anno scorso, tutte le attività necessarie per arrivare a queste giornate. Obbiettivi raggiunti anche in collaborazione con realtà del mondo associativo/lavorativo/scolastico brindisino  (Futura, Formavobis, San Bao casa di Quartiere La Rosa, prof.ssa  Anna Lacitignola) che per puro interesse altruistico hanno aiutato Salvatore in questa avventura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bullismo No Grazie": Fabio De Nunzio a Brindisi e Mesagne per incontrare gli studenti
BrindisiReport è in caricamento