rotate-mobile
Attualità

Buoni per anziani non autosufficienti e persone con disabilità: nuovo avviso pubblico

La finestra temporale per l’accesso al buono servizio è aperta dalle ore 12 del 3 giugno 2024 fino alle ore 12 del 25 giugno 2024

È stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia l’Avviso pubblico per la domanda di “Buoni servizio per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e domiciliari per anziani non autosufficienti e persone con disabilità” attraverso cui si dà avvio alla seconda annualità operativa 2024/2025 del nuovo ciclo di programmazione del Pr Puglia Frsr – Fse+ 2021-2027, a partire dal 1° luglio 2024 sino al 30 giugno 2025.     

La misura è finalizzata al potenziamento, alla riqualificazione e all’accesso ai servizi socio assistenziali, riabilitativi e alla promozione della vita indipendente delle persone disabili e/o non autosufficienti e degli anziani caratterizzati da fragilità sociale. L’intervento prevede, inoltre, l’implementazione di alcune specifiche funzioni di monitoraggio quanti-qualitative del “Gap di genere”. 

“Prendersi cura del benessere della comunità significa non lasciare indietro nessuno; con queste risorse cerchiamo di accompagnare e sostenere tutti i cittadini e le cittadine che ne hanno necessità. Una misura che vuole essere un supporto concreto anche alle famiglie in termini di assistenza e vicinanza” è il commento del presidente della Regione Puglia.      

Per l’Avviso sono stati stanziati 30 milioni di euro a valere sulla dotazione dell’Azione 8.12 del Pr Puglia Fesr-Fse+ 2021-2027. Le risorse ripartite tra gli Ambiti territoriali sociali e loro consorzi dovranno essere programmate dai soggetti beneficiari, nel rispettivo progetto attuativo, in osservanza dei criteri definiti e specificati nell’Atto unilaterale d’obbligo per l’attuazione degli interventi a titolarità pubblica da sottoscriversi.           

“La Misura consente la fruizione di servizi da parte di persone disabili e anziani ed è volta anche a favorire l’inclusione sociale e la partecipazione alla vita di comunità. Fa parte di più ampio complesso di interventi del Dipartimento finalizzati alla presa in carico globale delle persone e alla costruzione di un sistema di welfare integrato e generativo”. Lo dichiara la direttrice del dipartimento Welfare della Regione Puglia.

Il Buono servizio rappresenta lo strumento primario di sollievo dal carico di cura intra-familiare per l’assistenza a persone con disabilità e anziani non autosufficienti, mira al benessere e all’inclusione sociale fondata sul potenziamento e sull’accesso a servizi di qualità. In questo modo si incide indirettamente sul gap di genere legato al tempo dedicato alla cura, prevalentemente sostenuto dalle donne.      

Possono accedere al “Buono Servizio per i servizi a ciclo diurno e domiciliari in favore di anziani e persone con disabilità” nuclei familiari, anche mono-personali, in cui siano presenti persone con disabilità e/o anziani over65 non-autosufficienti, o anziani over 65 in condizione di fragilità/isolamento sociale residenti in Puglia alla data di presentazione della domanda.

La  finestra temporale per l’accesso al buono servizio è aperta dalle ore 12 del 3 giugno 2024 fino alle ore 12 del 25 giugno 2024.In fase di istanza, ogni utente può richiedere un buono servizio della durata massima di 12 mensilità.       

La presentazione della richiesta deve avvenire entro i termini di una delle finestre di domanda e prevede obbligatoriamente il possesso di credenziali SPID di livello 2 e un’attestazione Isee ordinario in corso di validità, una volta completate correttamente le precedenti fasi di Accreditamento del referente familiare e Generazione del Codice Famiglia.    

La compilazione e l’invio della domanda può essere effettuato esclusivamente on-line, accedendo all’indirizzo web https://pugliasociale-spid.regione.puglia.it/ords/f?p=10001 - Procedure telematiche – buoni servizio persone con disabilità e anziani.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni per anziani non autosufficienti e persone con disabilità: nuovo avviso pubblico

BrindisiReport è in caricamento