menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Occupazioni abusive, il prefetto insedia la cabina di regia

Servirà a valutare stati di necessità e situazioni su cui intervenire per liberare gli immobili

BRINDISI - La questione delle occupazioni abusive di alloggi popolari è stata al centro delle riunioni di Comitato provinciale per l’ordine e sicurezza pubblica, presiedute dal prefetto Umberto Guidato. L’azione della Prefettura si è sviluppata lungo due direttrici: la prevenzione di nuove occupazioni, per la quale sono state indicate alle amministrazioni le misure più adeguate a prevenire le infiltrazioni in immobili abbandonati, e l'esecuzione delle ordinanze di rilascio emesse dalla magistratura o su richieste di Arca Sud Salento (ex Iacp). E' stata inoltre istituita la prevista cabina di regia, insediatasi oggi 29 ottobre, per l'esame delle situazioni di fragilità documentate, per le quali i soggetti interessati non siano stati in grado di reperire autonomamente una situazione alloggiativa alternativa. L'attività della cabina di regia, “che consolida la collaborazione inter istituzionale anche come opportunità di confronto e di acquisizione di maggiori elementi di conoscenza al fine di un'attività adeguata alle singole situazioni”, si è quindi aggiornata per proseguire il lavoro intrapreso.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: nuovi casi scendono sotto quota 1000, altri 27 decessi

  • Politica

    Torre Guaceto: Brindisi punta alla rotazione della presidenza

  • Emergenza Covid-19

    Apertura strutture turistiche, una soluzione dal passaporto sanitario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento