rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità

Appuntamento con l'adozione: Vera, Paco, Siria e tanti altri "pelosi" cercano casa, le loro storie

Dalle ore 9.30 alle 12 di domenica 20 marzo è possibile conoscere cani e gatti ospiti del canile di Brindisi e dare loro una nuova vita

BRINDISI - Continuano le domeniche di adozioni presso il canile comunale di Brindisi, il prossimo appuntamento è domenica 20 marzo dalle ore 9.30 alle 12. Prosegue anche il progetto “Dammi la zampa”, l’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale per sostenere l’adozione di cani e gatti anziani da parte di persone over 60. L’adozione agevolata consiste nel garantire a chi adotta, a carico del Comune di Brindisi, l'assistenza veterinaria e le provviste di cibo per l’animale anziano adottato.

L'iniziativa è stata pubblicata sulla pagina Facebook dell'associazione "Lepa protezione animali Brindisi" dove giornalmente vengono raccontate le storie dei pelosi che hanno trovato nei volontari del canile una nuova famiglia. Ma le coccole e le cure a orari prestabiliti non bastano, ogni cane dovrebbe avere un suo padrone, per questo i volontari invitano continunamente alle adozioni. Al momento presso il canile comunale di Brindisi sono ricoverati circa 180 cani e 2 gatti in Infermeria. Ci sono cuccioli salvati dalle strade statali e provinciali e cani abbandonati proprio nei pressi della struttura. Gli arrivi sono continui, la cella del canile è sempre meglio della strada ma un tetto vero fatto di amore e cure è tutta un'altra cosa.

Tra gli ospiti più anziani c'è Vera (foto di apertura), microchip maggio 2009. "Ogni cane di un qualsiasi canile nel mondo ha una storia ma per alcuni in particolare l'unica cosa certa è il tempo trascorso nel box. Quello di Vera è diventato ormai la sua "casa" fatta di pareti bianche e pavimento grigio con delle strane finestre a strisce che la separano da circa 13 anni dal mondo reale". Raccontano i volontari sulla pagina Facebook. 

"Era giovane, poi adulta, adesso anziana e della vita conosce solo la luce e il buio, il freddo e il caldo, una cuccia, acqua, cibo. Vera è una cagnetta dolcissima ma molto timorosa. Con grande tatto e tanta pazienza si sta cercando di abituarla gradualmente alla presenza di alcuni volontari che, rispettando profondamente le sue paure, cercheranno di farle vivere nuove esperienze senza forzarla mai con l'augurio che possa essere adottata al più presto e vivere finalmente in una casa vera". 

Poi c'è Paco "Dolce vecchietto 15 anni, una vita trascorsa in canile. Nonostante tutto non ha perso la voglia di vivere, è molto dolce e coccolone, cerca sempre il contatto umano. Paco non perde la speranza di conoscere il calore di una casa e una morbida e calda cuccia che accolga il suo corpicino ormai vecchio e stanco". Si affida vaccinato e microchippato con controlli pre e post affido".

Poi ancora Cochi e Renato "Giovanissimi, 1 anno circa. Taglia media Recuperati sulla SS Brindisi-Mesagne. Mai nessuno li ha cercati. Adesso sono rinchiusi nel box del canile e speriamo che presto possano trovare una famiglia. Ingresso in canile 23 febbraio 2022". 

Siria: "Non sappiamo nulla di lei, è stata trovata alla zona industriale di Brindisi, forse abbandonata. Sicuramente avrà avuto una casa e soprattutto la libertà. Adesso è rinchiusa in uno spazio troppo piccolo, è molto affettuosa sempre alla ricerca di coccole. Data ingresso 4 marzo 2022". Poi ancora Carmela, anche lei in canile da oltre 10 anni, Kodi, Iris, Viola, Brina, Ale e tanti altri. 

Tutti i cani si affidano vaccinati e microchippati con controlli pre e post affido. Non resta che andare a conoscerli domenica 20 marzo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appuntamento con l'adozione: Vera, Paco, Siria e tanti altri "pelosi" cercano casa, le loro storie

BrindisiReport è in caricamento