Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità

Canoni locazione Arca Nord Salento, i sindacati: "Pensionati penalizzati"

Una disparità di trattamento in condizioni di uguale situazione  reddituale, tra lavoratori e pensionati. Cgil, Spi Cgil, Sunia Cgil di Brindisi hanno appena inviato il terzo sollecito di chiarimento interpretativo della norma a Regione Puglia

Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma dei referenti di Cgil Brindisi (A. Macchia), Spi Cgil Brindisi (M. Almiento) e Sunia Cgil Brindisi (M. Petarra) sul rischio penalizzazione dei pensionati in ottica dell'aumento dei canoni di locazione Arca Nord Salento. 

Nonostante non vi sia stata alcuna modifica nella legge, l'Arca Nord Salento ha deciso che, nel calcolo del reddito convenzionale degli inquilini, i redditi da pensione non debbono più essere abbattuti del 40 per cento come invece avviene per i redditi da lavoro dipendente, come avviene in tutti gli altri istituti e Comuni pugliesi. In tal modo i nuovi criteri di calcolo applicati penalizzano i pensionati interessati che si sono visti aumentare  i canoni di locazione  

Si crea quindi una disparità di trattamento, in condizioni di uguale situazione  reddituale, tra lavoratori e pensionati. Cgil, Spi Cgil, Sunia Cgil di Brindisi hanno appena inviato il terzo sollecito di chiarimento interpretativo della norma a Regione Puglia, preoccupati non solo del danno economico e sociale che questo criterio di calcolo procura alla fascia più debole della popolazione, cioè gli inquilini pensionati, ma anche delle ricadute negative che ciò comporterebbe per tutti i bandi di assegnazione degli alloggi di Erp in cui il diritto viene calcolato con l’abbattimento del 40%, e che sarebbero, quindi, inficiati dall’interpretazione  della norma che dà Arca Nord Salento di Brindisi.  L’auspicio è che Regione Puglia, con urgenza, per la responsabilità che le compete, chiarisca quale sia il giusto criterio di calcolo da applicare evitando che la diatriba tra l’Istituto di Brindisi e le Organizzazioni Sindacali si prolunghi oltremodo, facendo crescere il disagio e l’esasperazione tra i pensionati interessati, che diventa sempre più difficile da gestire e che, senza chiare risposte, porterà sicuramente ad indire manifestazioni di protesta a tutela del diritto di equità sociale.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canoni locazione Arca Nord Salento, i sindacati: "Pensionati penalizzati"
BrindisiReport è in caricamento