Attualità

Capitaneria, Canu lascia Brindisi: "Terra accogliente e porto sicuro, grazie"

Da domani, venerdì 16 ottobre, assumerà il comando Fabrizio Coke in arrivo dalla Capitaneria di porto di Catania

BRINDISI - Il capitano di vascello, Giovanni Canu, lascia il comando della Capitaneria di porto di Brindisi che ha guidato dal settembre 2018. In occasione dell'avvicebdamento con il collega Fabrizio Coke, in arrivo dalla Capitaneria di Catania, che prenderà servizio domani venerdì 16 ottobre, Canu, in un messaggio pieno di commozione, saluta la città di Brindisi: "Desidero esprimere il mio 'grazie' alle autorità, all’utenza marittima e a tutta la popolazione della città di Brindisi e della sua provincia. In altri momenti questo sentimento di gratitudine lo avrei espresso direttamente, nell’ambito di una cerimonia pubblica, con l’emozione che modula il tono della voce, ma ci sono regole da rispettare che ci impongono il distanziamento fisico, per il bene di tutti".

"E’ stato un onore ed un privilegio dirigere un porto che nel panorama nazionale occupa una posizione così importante - continua Canu che partirà per la Sardegna - ma soprattutto sono stato orgoglioso di appartenere a questa comunità territoriale, condividendo la quotidianità di tutti i giorni, i momenti di festa e le difficoltà. Quando sono arrivato ero uno straniero che visitava la bellezza e la storia di queste terre, oggi parto da cittadino di Brindisi, accolto dal calore delle persone e salutato con la raccomandazione: 'No ti scurdari ca ha statu a Brindisi'. E come sarebbe possibile dimenticarselo? Un porto sicuro, una comunità generosa, una terra accogliente. Grazie Brindisi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitaneria, Canu lascia Brindisi: "Terra accogliente e porto sicuro, grazie"

BrindisiReport è in caricamento