Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Capitaneria di porto, presentato il calendario istituzionale 2021

Ha come tema il mondo sommerso e la componente subacquea della Guardia Costiera, che quest’anno celebra i 25 anni di vita

La copertina del calendario 2021

Lo scorso 28 novembre, presso la sede del Comando generale del corpo delle Capitanerie di porto, è stato presentato il nuovo Calendario istituzionale 2021 della Guardia Costiera. L’evento, trasmesso on line in contemporanea su tutti i canali social del corpo, ha visto la presenza del comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto, ammiraglio ispettore capo Giovanni Pettorino e dell'esploratore e fotografo del mare Alberto Luca Recchi. Presente, inoltre, il giornalista Rai e vice direttore del Tg1 Filippo Gaudenzi che ha condotto l’evento, dialogando con gli intervenuti sull’importante messaggio sotteso a questa edizione del calendario istituzionale. 

calendario capitaneria di porto 2021 maggio-2

Realizzato dal fotografo professionista e subacqueo Sergio Riccardo, sotto la direzione artistica di Alberto Luca Recchi, il Calendario istituzionale 2021 ha come tema il mondo sommerso e la componente subacquea della Guardia Costiera, che quest’anno celebra i 25 anni di vita. Ma non solo. A impreziosire ulteriormente il progetto, anche un altro grande nome, quello di Luca Ward, noto attore e doppiatore nonché “uomo di mare” che, in un suggestivo voice-over, ha prestato la sua voce per accompagnare gli scatti del calendario. L’intento del calendario è quello di raccontare il mar Mediterraneo e la sua evoluzione, evidenziando come nel tempo l’azione umana abbia modificato questo complesso ecosistema, e come la stessa azione dell’uomo possa contribuire a ripristinarne lo stato originario, anche grazie al contributo della Guardia Costiera e, più in generale, di tutta la collettività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capitaneria di porto, presentato il calendario istituzionale 2021

BrindisiReport è in caricamento