rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Attualità Centro Storico / Corso Roma

Aiutano anziana a ritrovare la via di casa: “Carabinieri encomiabili”

I ringraziamenti della “Tabacchi Corso Roma” di Brindisi a una pattuglia dell’Arma per l’assistenza fornita a una 72enne inglese in stato confusionale

BRINDISI – “Da semplici cittadini, non possiamo non rivolgere un profondo e sentito ringraziamento ai carabinieri, per l’umanità e spirito di servizio con cui hanno assistito quella signora spaesata”. I responsabili della tabaccheria “Tabacchi Corso Roma”, nel centro di Brindisi, manifestano così la propria gratitudine nei confronti di una pattuglia della sezione Radiomobile della compagnia carabinieri di Brindisi che ieri sera (martedì 16 agosto) ha aiutato una persona in difficoltà. Si tratta un’inglese di 72 anni che nella serata di ieri è stata dimessa dall’ospedale Perrino di Brindisi. La pensionata non aveva nessuno che potesse riaccompagnarla a casa. Per questo le è stato chiamato un taxi. La signora non parlava italiano ed era poco lucida. Avrebbe dovuto raggiungere San Vito dei Normanni ma, presumibilmente a causa di un’incomprensione, è stata lasciata in corso Roma, all’altezza dell’intersezione con via Conserva. 

Qui la 72enne ha chiesto aiuto ai titolari della tabaccheria. “Sembrava – spiegano quest’ultimi – in stato confusionale. Abbiamo cercato di capire dove fosse ospitata, ma l’indirizzo che ci forniva non corrispondeva con quello che risultava sulla carta di identità”. Gli esercenti hanno chiesto quindi l’intervento dei carabinieri. Sul posto si è recato un equipaggio della Sezione radiomobile. “I militari – affermano i commercianti – si sono subito prodigati per risolvere la situazione”.

Il telefonino della 72enne era inaccessibile, in quanto la malcapitata non ricordava il codice Pin. I carabinieri sono comunque riusciti a rintracciare l'amica da cui era ospite, che infatti era molto preoccupata non avendo notizie da un po'. E poi è stato trovato un tassista che si è reso disponibile ad accompagnare la donna a San Vito dei Normanni. I militari si sono offerti di pagare la corsa insieme al tabaccaio ma la donna non ha fermamente voluto perché ha detto che i soldi li aveva a casa, dove è arrivata in serata. “I carabinieri – concludono i titolari dei ‘Tabacchi Corso Roma’ – sono stati davvero encomiabili. Un ringraziamento è il minimo che si possa fare”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiutano anziana a ritrovare la via di casa: “Carabinieri encomiabili”

BrindisiReport è in caricamento