Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

D’intesa con l’Amministrazione Comunale, con i servizi sociali comunali, con la Caritas e con le tre parrocchie cittadine, ha messo a disposizione 200 buoni

CAROVIGNO - Uno dei drammi rappresentati dall’emergenza generata dalla pandemia da covid-19 è lo stato di grave difficoltà che vivono tantissime persone a cui è venuta a mancare anche la minima possibilità di provvedere ai bisogni primari della famiglia. Ecco perché assume una grande importanza il bel gesto compiuto a Carovigno dal sig. Vito Sacco, titolare dell’azienda “EcolServizi”.

D’intesa con l’Amministrazione Comunale, con i servizi sociali comunali, con la Caritas e con le tre parrocchie cittadine, ha messo a disposizione 200 buoni-spesa che saranno consegnati alle famiglie più bisognose di Carovigno.

La EcolServizi avrebbe tranquillamente evitato di dare notizia di questo gesto di generosità, ma è chiaro che si spera che ci siano altri imprenditori pronti a sostenere i bisogni delle fasce più deboli, facendo crescere la solidarietà all’interno della comunità cittadina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento