rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Ceglie Messapica

A scuola arriva Arianna, il primo vaso da balcone che misura lo smog 

E’ il premio ottenuto dagli alunni e alunne delle classi quarte A e B della scuola elementare "Edmondo De Amicis" di Ceglie Messapica per la partecipazione ad un progetto sulla sostenibilità ambientale, "Odiamo gli sprechi" by Pleiadi

CEGLIE MESSAPICA - Un vaso “intelligente” che, posto su davanzali e balconi o in cortili e giardini, raccoglie dati sulla qualità dell’aria e li trasmette in tempo reale a una rete wireless centralizzata. Si chiama “Arianna” e da qualche giorno questo vaso hi-tech ha fatto capolino sul tetto delle aule delle classi 4A  e 4B  della scuola primaria “Edmondo De Amicis” del comprensivo "Preside Lucia Palazzo" diretto da Angela Albanese di Ceglie Messapica, localizzate provvisoriamente nel plesso della scuola media "Giovanni Pascoli", in via Salerno.

VASO QUALITA' ARIA COPERTINA-2

Grazie, infatti, ad un progetto sulla sostenibilità ambientale, "Odiamo gli sprechi" by Pleiadi, al quale stanno partecipando le classi della docente Anna Anaciello, agli alunni e alle alunne è stato conferito come premio questo dispositivo in grado di monitorare i livelli di smog in città. Come? Il vaso, progettato da 5 giovani ingegneri e designer del Politecnico di Milano, è dotato di appositi fori per aspirare l’aria e di un pannello solare e si autoalimenta convertendo in elettricità l’energia chimica generata dalla terra in esso contenuta. I bambini e le bambine lo hanno voluto abbellire, ovviamente, piantando dei fiori

Tanti sono i progetti, laboratori e attività alle quali gli alunni e le alunne della “De Amicis” hanno partecipato in questi mesi e tra questi, proprio “Odiamo gli Sprechi” con lo scopo di incuriosire, coinvolgere e divertire i partecipanti, avvicinandoli alle conoscenze scientifiche fornendo loro nuove prospettive per divenire parte attiva nella lotta contro gli sprechi.  Alunni e insegnanti hanno fatto un percorso immersivo su tematiche importanti come il rispetto per l’ambiente e l’importanza di risorse preziose come le piante e l’acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola arriva Arianna, il primo vaso da balcone che misura lo smog 

BrindisiReport è in caricamento