Ceglie Messapica. Comunali: sì di Salvini a Locorotondo, si cerca l'intesa con gli "alleati"

Il leader del Carroccio oggi a Bari per il battesimo dei suoi candidati: "Noi manteniamo i patti, contiamo sulla stessa correttezza"

CEGLIE MESSAPICA - L'investitura ufficiale è arrivata questa mattina direttamente dal leader della Lega, Matteo Salvini, giunto in Puglia per lanciare i suoi candidati: Francesco Locorotondo è il candidato sindaco della Lega per le prossime amministrative del 20 e 21 settembre. Il "quasi quasi mi candido" che ha accompagnato, per settimane, l'uscita ufficiale di Locorotondo, lascia, quindi, spazio alla benedizione di Salvini di quest'oggi. Nome, quello di Francesco Locorotondo, sul quale dovrebbe trovare convergenza la coalizione composta, anche, da Fratelli d'Italia e Forza Italia, secondo gli accordi nazionali. Ma, almeno al momento, questa non è cosa certa, considerando che il partito di Giorgia Meloni ha in Angelo Palmisano, già vice sindaco di Luigi Caroli, il suo candidato a primo cittadino. Il centro destra messapico, quindi, potrebbe arrivare spaccato alla competizione di settembre a meno che non riescano a trovare l'intesa. Di sicuro nè Francesco Locorotondo e nè Angelo Palmisano intendono fare un "passo indietro" a favore dell'uno o dell'altro. Resta, però, il nodo Forza Italia: secondo indiscrezioni, infatti, nel caso si arrivasse all'unità, Cesare Epifani potrebbe distaccarsi dal gruppo, indipendentemente dal candidato sindaco, e lavorare per formare un gruppo civico con un nome della società civile. 

Sempre sul fronte civico, l'avvocato Carlo Gasparro, pronto ad inaugurare domani, sabato 27 giugno, il comitato elettorale in piazza Sant'Antonio, continua ad aggregare giovani e professionisti che non si riconoscono nei valori e nei programmi dei partiti nazionali. Può contare già sull'appoggio di due liste, "Gasparro Sindaco" e "Adesso Ceglie". Un'asse trasversale, invece, vedrebbe ragionare su una possibile intesa gli ex consiglieri di opposizione Marcello Antelmi, Giovanni Gianfreda e Nicola Trinchera che starebbero puntando sul tenente colonnello Giovanni Roma. Al momento sono al palo le candidature del medico Francesco Pio Dicembre, "corteggiato" da Tommasino Gioia dell'area Emiliano ( è suo referente per la sanità in provincia di Brindisi), e la giornalista Agata Scarafilo, per un'area moderata facente capo al centro sinistra. Intanto domani, sabato 27 giugno, alle ore 10 presso Largo Osanna a Ceglie Messapica, è stata indetta la conferenza stampa del neo nominato commissario del Partito Democratico locale, Fabio Giorgino. Il partito, infatti, a seguito delle dimissioni per incompatibilità lavorative dell'avvocato Piermassimo Chirulli, era senza una guida con un unico rappresentante in consiglio comunale, ovvero Rocco Marrazza. L'obiettivo del neo commissario, coadiuvato da una commissione composta da Piermassimo Chirulli, Francesco Monaco, Carlo Leo, Daniele Verusio e Pio Lattarulo è quello di rilanciare il partito, anche, in vista della tornata elettorale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento