Attualità Ceglie Messapica

Le antiche porte del castello: scoperta durante i lavori di ampliamento

Colore verde e foglie d'argento per la struttura degli infissi risalenti al 1700 circa all'interno della biblioteca "Pietro Gatti"

CEGLIE MESSAPICA - Struttura di colore verde e cornici in foglia d'argento. E' la meravigliosa scoperta fatta durante i lavori di ampliamento della biblioteca comunale "Pietro Gatti" all'interno del castello ducale di Ceglie Messapica: si tratta delle antiche porte interne del maniero, risalenti al 1700 circa, venute alla luce con la pulizia da parte del restauratore che ha, subito, avvisato l'amministrazione comunale, la ditta che si sta occupando dei lavori di riqualificazione e la sovrintendenza. Le porte interne esistenti sono di colore marrone, pertanto, spetterà alla sovrintendenza decidere se portarle tutte all'aspetto originario o conformarle in un unico colore.

Ceglie Messapica rientra, infatti, nel progetto "Community Library" finanziato dalla regione Puglia, proposto dall'aggregazione che vede, anche, i Comuni di Ostuni, Carovigno, San Michele Salentino e San Vito dei Normanni per una somma complessima di un milione 900mila euro. Per la  biblioteca “Gatti” si sta intervenendo con un intervento strutturale di ampliamento che porterà alla realizzazione di una nuova e ampia sala dedicata a bambini e famiglie. Inoltre sarà potenziato l’aspetto tecnologico e multimediale, di arredo, il patrimonio librario e i servizi e le attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le antiche porte del castello: scoperta durante i lavori di ampliamento

BrindisiReport è in caricamento