rotate-mobile
Attualità Ceglie Messapica

Allarme consumo stupefacenti, i carabinieri incontrano gli studenti

Il capitano Antonio Corvino, comando di San Vito dei Normanni, ha tenuto un seminario informativo al liceo scientifico "Agostinelli" di Ceglie Messapica

CEGLIE MESSAPICA - Il 23 febbraio, i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, rappresentati dal comandante capitano Antonio Corvino, nell’ambito dei seminari formativi per la diffusione della cultura della legalità, hanno incontrato un gruppo di 64 studenti e il corpo docenti dell’istituto scientifico "C. Agostinelli” di Ceglie Messapica. Nel corso del costruttivo dibattito sono stati affrontati i delicati temi afferenti alla diffusione di sostanze stupefacenti tra i giovani, ai rischi per la salute che ne derivano e alle relative conseguenze legali di natura amministrativa e penale. L’incontro ha registrato l’attivo interesse e partecipazione degli studenti che hanno rivolto numerose domande, raccontato esperienze personali e rappresentato alcuni loro dubbi all’Ufficiale.

Il capitano Corvino da sempre promuove questo contributo culturale, coinvolgendo attivamente gli studenti con i quali instaura un concreto confronto, stimolandone la curiosità e affrontando i delicati argomenti al fine di favorire la pratica del valore della legalità con riferimenti normativi, ma anche con esempi pratici, analisi di esperienze e considerazioni. L’incontro – avvenuto in presenza e nel rispetto delle normative anti-Covid19 – è inserito in una più ampia calendarizzazione di appuntamenti che vedono l’Arma dei carabinieri apportare il suo contributo di vicinanza ai giovani e giovanissimi studenti con l’obbiettivo di abbattere il muro dell’omertà, accrescere il senso civico e la fiducia verso le Istituzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme consumo stupefacenti, i carabinieri incontrano gli studenti

BrindisiReport è in caricamento