Ceglie Messapica. Mask to Ride dona 2 mila mascherine all'ospedale San Raffaele

E’ arrivata in Puglia la carovana di Mask to Ride: piloti freestyle che hanno fatto tappa, anche, a Ginosa Marina e Bari

CEGLIE MESSAPICA - La carovana di "Mask to Ride" ha consegnato nella mattinata di ieri, lunedì 8 giugno, alla fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica 2 mila mascherine, accolte dalla dottoressa Crocifissa Maria Lanzilotti insieme al suo staff: “Ringrazio per l’iniziativa di solidarietà umana e sociale in particolare rivolta verso i disabili, che acquistano in questo modo delle nuove abilità - il commento della dottoressa - è raro vedere iniziative del genere, siamo onorati di avervi ospitato nella nostra fondazione che si occupa da 20 anni di disabilità neuromotoria”. 

Dopo mesi di solitudine ieri è stata una giornata diversa: questo è il sentimento espresso all’unanimità dal personale medico, rallegrato dallo spettacolo proposto da Mattia Cattapan sul suo Tri-ride e da Alvaro Dal Farra, che in questa tappa è risalito in sella alla sua Kawasaki 3dCore e ha “dato gas” scatenando la gioia e l’interesse dei partecipanti. Anna Grazia Turco, atleta paralimpica nella categoria hand-bike e tennis tavolo arrivata da Lecce per questo incontro, era visibilmente colpita dall’esibizione del duo Cattapan-Dal Farra e ha dichiarato: “La solidarietà e l’amicizia non hanno confini e neanche la disabilità. Anche in modo diverso riusciamo a fare tutto. Neanche la lontananza ci ha fermato, grazie per essere qui perché adesso siamo pronti a ripartire con l’Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento