Palmisano nomina i primi tre assessori, nel segno della continuità

Riconferme per Mariangela Leporale, Antonello Laveneziana e Vito Santoro. La giunta verrà completata dopo il consiglio comunale: in arrivo Grazia Santoro e Giovanni Argentiero

CEGLIE MESSAPICA - Sono stati nominati questa mattina i primi tre assessori della giunta Palmisano. Il neo sindaco, infatti, nel segno della continuità e in accordo con le cinque liste che lo hanno sostenuto alle amministrative, ha scelto Antonello Laveneziana, Mariangela Leporale e Vito Santoro. Tutti e tre hanno già ricoperto con Luigi Caroli questo incarico negli ultimi dieci anni. Angelo Palmisano ha ribadito, durante la conferenza stampa, che aveva necessità di mettersi subito a lavoro con la squadra in attesa della proclamazione dei consiglieri comunali eletti. Dopo il primo consiglio comunale che potrebbe riunirsi la prossima settimana, arriveranno le ulteriori e ultime due nomine che spetteranno a Grazia Santoro e Giovanni Argentieri, primi degli eletti nelle rispettive liste.

Quanto ai primi tre componenti dell'esecutivo, ad Antonello Laveneziana vengono assegnate queste deleghe: cultura, bellezza, gentilezza, ambiente e ecologia, smart city, mobilità sostenibile, spazio pubblico, bene comune, associazionismo e partecipazione, comunicazione istituzionale, urp e valorizzazione dei beni ambientali e naturalistici. Mariangela Leporale, invece, si occuperà di risorse umane, affari generali e contratti, affari legali e contenziosi, attività produttive, politiche scolastiche e giovanili, politiche sportive. Infine, a Vito Santoro spettano servizi cimiteriali, servizi nelle periferie e nell’agro, rapporti con le contrade, verde pubblico, micro opere pubbliche, manutenzione strade, caccia e toponomastica. Il sindaco terrà per se, almeno al momento, le deleghe ai servizi sociali e turismo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento