Cellino San Marco, la Protezione civile a lezione dai vigili del fuoco

La locale Protezione civile impegnata in attività di formazione per la prevenzione e gestione degli incendi

CELLINO SAN MARCO -  Si è chiuso oggi il corso per "addetti alle emergenze antincendio in attività a rischio elevato" attivato presso la sede di protezione civile del Comune di Cellino San Marco. Il sindaco Salvatore De Luca, d'intesa con il comandante provinciale dei vigili del fuoco, Antonio Panaro, ha dato avvio a questo corso di formazione riservato ai volontari della locale struttura di protezione civile che si è svolto sotto la direzione del responsabile della formazione del comando provinciale dei vigili del fuoco, Cosimo Tasso.
Nella scorsa settimana, infatti, tre vigili del fuoco specializzati, Damiano Pinto, Roberto Galluzzo e Marco Ostuni, hanno fornito ai volontari elementi didattici, sia teorici che pratici, nell'ambito della prevenzione e lotta degli incendi che hanno suscitato elevato interesse e vivo entusiasmo. 
cellino protezione civile 2-2
Le lezioni hanno riguardato, in particolare, la gestione dell’emergenza in caso di incendi, attività di prevenzione, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato nonchè tutte le operazioni generali da effettuare in questi casi, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente, che hanno permesso, così, ai volontari di acquisire conoscenze trasversali grazie, soprattutto, alla sensibilità dimostrata dall’Amministrazione Comunale e lo spirito collaborativo del comando provinciale dei vigili del fuoco di Brindisi. L’ultimo step sarà l’esame finale per il conseguimento dell’attestato di idoneità tecnica che si effettuerà presso il comando provinciale dei vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Ceglie Messapica. Al San Raffaele positiva una fisioterapista. Altri in quarantena

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • Cinque nuovi casi in provincia di Brindisi, nessuna persona deceduta

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

Torna su
BrindisiReport è in caricamento