rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Centro fauna selvatica, missione compiuta: quattro ricci e un gufo tornano liberi

Rimessi in un libertà in un bosco dopo le cure ricevute presso il centro coordinato dalla biologa Paola Pino d'Astore. Presente anche il presidente della Provincia Matarrelli

Un gufo e quattro ricci, tra cui tre cuccioli orfani, sono stati rimessi in libertà dopo essere stati accolti e curati nel Centro di Fauna Selvatica della Provincia di Brindisi.  Il presidente della Provincia di Brindisi, Toni Matarrelli, lo scorso 9 maggio aveva fatto visita al Centro coordinato dalla biologa Paola Pino d'Astore, osservando tutto il lavoro che viene fatto quotidianamente per accogliere e curare gli animali selvatici in difficoltà. Un luogo al servizio della fauna ferita o intossicata: qui vengono prestate cure alimentari, igieniche e di assistenza veterinaria, con relativa degenza, riabilitazione e rilascio in natura.

Il presidente della Provincia Toni Matarrelli e la biologa Paola Pino D'Astore

Il gufo e i ricci, da oggi nuovamente liberi in un bosco della zona, erano stati rinvenuti da alcuni cittadini che si sono immediatamente messi in contatto con il centro che, in questi anni, ha ricoverato e curato oltre cinquemila animali.

“È stato un momento molto emozionante” - ha commentato il Presidente Matarrelli dopo aver liberato in natura un piccolo riccio - “il plauso va fatto al grande lavoro che ogni giorno svolgono con passione all’interno del Centro di Fauna Selvatica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro fauna selvatica, missione compiuta: quattro ricci e un gufo tornano liberi

BrindisiReport è in caricamento