Attualità Francavilla Fontana

Da scuola a centro di supporto per l'infanzia: la nuova vita della "De Amicis"

L'amministrazione comunale di Francavilla Fontana ha ottenuto di 600mila euro per il recupero dell'edificio in via Nazario Sauro

FRANCAVILLA FONTANA - Nei giorni scorsi è stato avviato, di concerto con l’Ambito Territoriale Br3, l’iter per il finanziamento di 600 mila euro finalizzato al recupero dell’ex scuola dell’infanzia De Amicis di via Nazario Sauro.

L’intervento, che prevede una compartecipazione aggiuntiva dell’Amministrazione Comunale per 100 mila euro, se approvato, trasformerà la struttura in un centro per il supporto e la promozione del benessere dell’infanzia e delle famiglie, ospitando al proprio interno equipe altamente specializzate.

“Un bel lavoro di squadro tra Amministrazione e Ambito – dichiara il vice presidente dell’Ambito Territoriale Br3 Giuseppe Bellanova – con questo intervento, se approvato, la Città di Francavilla Fontana e l’intero territorio d’ambito si doteranno di una struttura innovativa ed efficiente, che riuscirà ad incidere con forza sulle sacche di disagio sociale.”

La richiesta del finanziamento, che tra quota regionale, statale e compartecipazione comunale ammonterà a 700 mila euro, è stata effettuata sui Fondi APQ "Benessere e Salute - FSC 2007-2013 Piano di Investimenti per infrastrutture sociali e socio-sanitarie".

“Oggi l'attuale Amministrazione comunale, anche grazie al lavoro svolto dal Consigliere di maggioranza e vice presidente dell'Ambito Giuseppe Bellanova, fa chiarezza e mette la parola “fine” su un procedimento che alcuni avevano dichiarato concluso ma che, invece, doveva addirittura essere ancora istruito – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – gli uffici comunali, che ringrazio, sono riusciti a rispettare i tempi di consegna della documentazione. Con questo progetto Francavilla Fontana, oltre a recuperare un immobile in stato di abbandono, si doterà di uno strumento importante per il contrasto al disagio sociale e fornirà un servizio aggiuntivo di grande importanza.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da scuola a centro di supporto per l'infanzia: la nuova vita della "De Amicis"

BrindisiReport è in caricamento