Interventi sulla condotta, possibili disagi il prossimo 3 settembre

I lavori saranno effettuati dal pomeriggio fino a tarda sera dai tecnici di Acquedotto pugliese

CISTERNINO - Importante intervento sulla condotta di grande adduzione che alimenta il serbatoio dell’abitato di Cisternino. Per questo Acquedotto pugliese dovrà ridurre la pressione idrica il prossimo 3 settembre, dal pomeriggio fino alla tarda serata, proprio per consentire i lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eventuali disagi potrebbero essere avvertiti soprattutto nelle zone alte, negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo. I tecnici di Aqp lavoreranno ininterrottamente al fine di ridurre al minimo i disagi per i cittadini. Acquedotto pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dall’interruzione idrica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento