rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità Cisternino

Cisternino. Lite condominiale, proprietario stacca l'acqua agli inquilini

Una situazione che si protrae da settimane con denunce e contro denunce di parte fino all'intervento odierno di polizia locale, Asl e commissariato

CISTERNINO - Sono dovuti intervenire i vigili urbani, la Polizia di stato e la Asl di Cisternino  per cercare di mettere pace tra alcuni condomini ed il proprietario degli appartamenti nella zona industriale di Cisternino che da alcuni giorni ha staccato l'acqua e si è chiuso in casa dicendo che era ammalato.

Una contesa condominiale che dura da tempo fra proprietario e i tre inquilini, nell’ambito di un contesto abitativo non ben specificato che ha raggiunto l'apice nella mattina di oggi quando il proprietario ha interrotto l’acqua il cui ripristino non è ancora avvenuto nonostante l'intervento congiunto di polizia locale, Asl e agenti di Polizia del commissariato di Ostuni.

Questa storia, infatti, è oggetto di una relazione del commissariato di Ostuni alla Procura della repubblica di Brindisi, sulla base non solo dei fatti di questa mattina, che serviranno ad aggiornare la relazione stessa, ma anche per precedenti denunce presentate da entrambe le parti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisternino. Lite condominiale, proprietario stacca l'acqua agli inquilini

BrindisiReport è in caricamento