rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità Oria

Le città più belle della Puglia ma meno conosciute: per il Sunday Times c'è Oria

Tra i dieci borghi meno battuti dal turismo di massa c'è anche la Città Federiciana. Ed è in compagnia, tra gli altri, di Maglie, Castro, Gravina in Puglia e Putignano

ORIA - Va bene il centro storico di Monopoli, d'accordo i trulli di Alberobello, ok la Città Bianca e i suoi negozi di souvenir. Per non parlare di qualche ristorante, specialità pesce, a Polignano a Mare. La Puglia, però, non è solo quella delle cartoline del turismo di massa. E allora ci ha pensato la versione online del settimanale britannico The Sunday Times a stilare la classifica dei dieci borghi più belli ma meno conosciuti della Puglia.

In un articolo pubblicato l'1 giugno, con tanto di foto e mappa, la giornalista Charlotte Eggleston-Johnstone ha stilato la propria personale classifica, con motivazioni più che convincenti. E in cima c'è Oria, unico paese del Brindisino a comparire. In buona compagnia: Canosa di Puglia, Trani, Gravina in Puglia, Mola di Bari, Conversano, Putignano, Maglie e Castro completano il quadro.

La giornalista spiega di conoscere da almeno 20 anni la Puglia. E che a lei il turismo di massa non dispiace granché. C'è però un'altra Italia - anzi, un'altra Puglia - più autentica e ancora poco contaminata, nonché poco conosciuta. Il "viaggio" di Charlotte Eggleston-Johnstone parte proprio da Oria, anche per la sua pozione, "a metà strada tra Alberobello e la 'Firenze del Sud'", ovvero Lecce.

E la giornalista conosce bene la Città Federiciana. Parla dei vicoli del centro storico, incorniciati da fiori e ceramiche. Ricorda il castello e la storia ebraica, a partire proprio da Porta degli Ebrei, accanto al vecchio quartiere. Non mancano la cattedrale e la cripta con i corpi mummificati. E anche qualche consiglio sul cibo e su dove alloggiare.

Lo spirito che accompagna questo articolo che informa il mondo su questi borghi è infine un capolavoro di humour inglese: il consiglio è "non ditelo a nessuno". Solo alle centinaia di migliaia di lettori dell'edizione online del settimanale. Insomma, non tanto una pubblicità, quanto un giusto riconoscimento nei confronti di Oria e delle altre nove "sorelle" pugliesi.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le città più belle della Puglia ma meno conosciute: per il Sunday Times c'è Oria

BrindisiReport è in caricamento