Chiacchierata spaziale per gli studenti della European high school di Brindisi

Mercoledì 13 novembre alle 10,18 esatte contatto radio dalla Base Onu con Luca Parmitano in orbita sulla stazione europea

Luca Parmitano (Ansa)

BRINDISI – Anche la European High School – Liceo scientifico Fermi Monticelli di Brindisi entrerà in contatto radio con la Stazione spaziale internazionale e il suo comandante Luca Parmitano. L’evento è fissato per le 10,18 ora italiana di mercoledì 13 novembre, dalla United Nations Global Service Center (Ungsc) di Brindisi, base che nel 2019 ha compiuto i 25 anni di vita operativa.

Tutto ciò sarà consentito dalla sinergia eccezionale tra il Progetto Ariss (Amateur Radio on International Space Station), Agenzia Spaziale Europea (Esa), Nasa, Base Nazioni Unite di Brindisi, International Computing Service (Icc), l’agenzia delle Nazioni Unite per i servizi di tecnologie informatiche e comunicazioni, e la Missione Beyond per consentire questo contatto tra gli studenti della European High School del Fermi Monticelli e gli astronauti dell’equipaggio di turno sulla stazione spaziale.

flyer european high school brindisi - luca parmitano-2

Cosa è l’Ariss. Si tratta di un gruppo di lavoro volontario sostenuto da varie agenzie spaziali per mettere in condizione le missioni che operano sulla stazione internazionale di stabilire contatti radio amatoriali a scopo educativo e formativo. Da un lato l’Ariss studi, progetta e realizza l’hardware per gli astronauti, che hanno anche una licenza radio, e per la stessa stazione spaziale (apparecchi, antenne, eccetera), dall’altro gli equipaggi ricevono una apposita formazione per partecipare a questa attività di comunicazione, prevalentemente con le scuole.

Ovviamente esiste un calendario annuale di collegamenti, e il turno della European High School di Brindisi è finalmente giunto. L’arrivo degli studenti alla Ungsc è previsto per le 8,30 di mercoledì. A loro sarà riservata una introduzione dell’evento affidato a Marco Liuzzi, chief Operations division di Icc, e un discorso di benvnuto da parte della direttore della base Onu, Giovanna Ceglie, quindi toccehrà alla dirigente scolastica della European High School, Stefania Metrangolo.

L’illustrazione delle modalità di collegamento e del progetto toccherà ad Antonio Angelotti di Icc, quindi sarà avviata la procedura di collegamento Telebridge attraverso i centri di Ariss e Nasa. Come già detto, alle 10,18 gli studenti enteranno in contatto con il capo missione di turno, l’italiano Luca Parmitano. La chiusura del contatto con la stazione spaziale internazionale avverrà alle 10,30. Il commento finale sull’esperienza toccherà a Giovanna Ceglie e a Marco Liuzzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento