rotate-mobile
Attualità

“Comunità energetiche rinnovabili: opportunità per cittadini e territori”

Convegno organizzato dal Distretto tecnologico nazionale sull'energia (Ditne), Confindustria Brindisi e Ordine degli ingegneri di Brindisi. Appuntamento ad Ostuni per il 24 maggio

OSTUNI - Si terrà venerdì 24 maggio prossimo dalle ore 17,30 a Ostuni presso la sala consiliare del Comune il Convegno su “Comunità energetiche rinnovabili: opportunità per cittadini e territori”.

L’evento è promosso da: Ditne (Distretto tecnologico nazionale sull’energia), Confindustria Brindisi e Ordine degli ingegneri della provincia di Brindisi, con il patrocinio del Comune di Ostuni.

Con la recente pubblicazione dei decreti riguardanti le modalità di incentivazione per l’energia condivisa per le comunità energetiche e le configurazioni di autoconsumo collettivo, è ormai operativo il quadro normativo di sostegno a tali decisivi strumenti di sviluppo delle fonti rinnovabili e di diffusione dell’autoproduzione di energia.

Ricordiamo che la Comunità energetica rinnovabile (Cer) è un insieme di cittadini, piccole e medie imprese, enti territoriali e autorità locali, incluse le amministrazioni comunali, le cooperative, gli enti di ricerca, gli enti religiosi, quelli del terzo settore e di protezione ambientale, che condividono l’energia elettrica rinnovabile prodotta da impianti nella disponibilità di uno o più soggetti associatisi alla comunità. 

In una Cer l’energia elettrica rinnovabile può esser condivisa tra i diversi soggetti produttori e consumatori, localizzati all’interno di un medesimo perimetro geografico, grazie all’impiego della rete nazionale di distribuzione di energia elettrica, che rende possibile la condivisione virtuale di tale energia.

Uno strumento straordinario per responsabilizzare e rendere protagonista il consumatore che diventa nel contempo produttore di energia, nell’obiettivo di fornire benefici ambientali, economici e sociali ai membri o soci della Cer e alle realtà locali in cui opera.

Il pieno coinvolgimento dei territori (dalle amministrazioni locali alla società civile, dai tecnici alle imprese) risulta pertanto determinante per costruire la consapevolezza delle opportunità che tale strumento offre per contribuire alla diffusione della cultura della sostenibilità.

Il Convegno sarà aperto dai saluti del Sindaco di Ostuni Angelo Pomes e del presidente del Ditne Arturo De Risi.

Seguiranno gli interventi di: Livio De Santoli (professore Energy management dell’Università “La Sapienza”), Angelo Colucci (project manager Ditne), Giuseppe Tanzarella (vice sindaco e assessore all’Ambiente di Ostuni), Teresa Lococciolo (presidente Forum società civile di Ostuni), Gabriele Menotti Lippolis (presidente Confindustria Brindisi), Silvano Bocci (manager Engie), Cosimo Pescatore (presidente Ordine degli ingegneri della provincia di Brindisi).

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Comunità energetiche rinnovabili: opportunità per cittadini e territori”

BrindisiReport è in caricamento