Venerdì, 23 Luglio 2021
Attualità

Con i casi de "Il Focolare" Brindisi arriverà a quota 160

Rossi: i 102 positivi della Rssa non ancora conteggiati nel bollettino regionale. Si attende ora lo sbalzo dell'indice

BRINDISI – Con i 102 casi registrati alla casa di riposo Il Focolare, la città di Brindisi arriverà a quota 160 positivi, un dato che non è stato inserito nel bollettino giornaliero della Regione Puglia a causa del già noto meccanismo (è stato spiegato più volte) di trasmissione delle statistiche tra Asl, Regione e Istituto Superiore di Sanità, ma che arriverà con il prossimo, o con i prossimi, configurando un effetto-onda che farà balzare verso l’alto l’indice dei grafici.

Lo ha detto nella diretta Facebook di oggi 13 aprile il sindaco Riccardo Rossi, confermando quanto già riportato stamani da una nota della Asl di Brindisi e della stessa Rssa “Il Focolare”, struttura dove è stata distaccata una task force di tre medici i quali, dopo lo screening di massa eseguito su pazienti e personale in seguito al primo caso di positività rilevato, si occuperanno delle persone ammalate.

La maggior parte degli ospiti della Rssa alle porte di Brindisi sono rimaste infatti nelle proprie stanze in considerazione del fatto che non hanno sviluppato sintomi gravi. I ricoverati all’ospedale “Perrino” sono attualmente solo tre, ha confermato Rossi, che sta seguendo la situazione di quello che si sta dimostrando il più importante focolaio di contagio nella nostra provincia, seguito solo dai casi di Ostuni, Carovigno e del centro di riabilitazione San Raffaele di Ceglie Messapica (12 operatori positivi e 22 pazienti su 49, mentre 27 tamponi sono risultati negativi e si attende l'esito di altri 16).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con i casi de "Il Focolare" Brindisi arriverà a quota 160

BrindisiReport è in caricamento