rotate-mobile
Attualità Fasano

Conflitto Ucraina-Russia: Fasano scende in piazza per la pace

Appuntamento il 2 marzo alle 20 in piazza Ciaia. Il sindaco Zaccaria: "Invito cittadini e associazioni a partecipare per manifestare vicinanza e solidarietà al popolo ucraino e dire no alla guerra"

FASANO – No alla guerra, stop a ogni conflitto e libertà per la popolazione martoriata dalle bombe. Fasano scenderà in piazza mercoledì 2 marzo per mostrare vicinanza e solidarietà al popolo ucraino. L’appuntamento è alle 20, nel cuore della città, davanti al Municipio, per un momento di raccoglimento per la pace che coinvolgerà cittadini e associazioni, nel rispetto del distanziamento e di tutte le norme anti Covid: "Invito tutti a partecipare – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. In momenti come questo è nostro dovere dire da che parte si sta, al di là delle ragioni o dei torti di ciascuno. Il nostro dovere, di amministratori e di cittadini, è di sostenere l’idea che costruisce il mondo in cui vorremmo vivere. Per questo noi siamo dalla parte della libertà, della democrazia e della pace. Sempre. E contro ogni dittatura, sempre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conflitto Ucraina-Russia: Fasano scende in piazza per la pace

BrindisiReport è in caricamento