Benemerenze per due poliziotti ultranovantenni di Mesagne

Consegnate dai colleghi dell'Associazione nazionale della Polizia di Stato e del commissariato locale

MESAGNE - Nella mattinata di lunedì 9 dicembre una delegazione dell'Associazione nazionale della Polizia di Stato di Mesagne (Anps) composta dal presidente Angelo Romano, dal consigliere nazionale Marcello Chirulli in servizio al commissariato cittadino, dal consigliere Giovanni  D'Aloisio e dalla segretaria Maria Grazia Castellana, assieme al dirigente dello stesso commissariato Vincenzo Maruzzella, è andata a far visita ai due colleghi più anziani della città, Narsete Capraro di 92 anni e Giovanni Ventrella di 96 anni, iscritti da lungo tempo all’Anps.

Nell’occasione sono stati consegnati gli attestati di lunga militanza nel sodalizio con le relative medaglie, messi a disposizione dalla presidenza nazionale dell'associazione. Si tratta di un gesto di vicinanza fortemente voluto dal capo della Polizia, prefetto Franco Gabrielli, in occasione della ricorrenza del 50° anniversario della fondazione dell'Associazione Nazionale della Polizia di Stato celebrato lo scorso anno.

consegna benemerenze poliziotti anziani mesagne-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli attestati avrebbero dovuto essere consegnati personalmente dal capo della Polizia lo scorso anno, in occasione della sua visita nella citta di Bari, quando furono convocate tutte le sezioni della Puglia insieme ai soci ultranovantenni, iscritti all'Anps da almeno 35 anni. A tale appuntamento,  però, Narsete Capraro e Giovanni Ventrella non hanno potuto presenziare  per impedimenti dovuti all’età. Pertanto, d’intesa il vicequestore Vincenzo Maruzzella, è stato deciso di dar luogo all’ iniziativa della consegna delle benemerenze “a domicilio”, che ha riscosso i commossi apprezzamenti da parte degli interessati e dei loro congiunti, che erano presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Consiglio regionale: cinque eletti in provincia di Brindisi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento