Attualità

Brindisi, Patrick Zaki: proposta per conferirgli la cittadinanza onoraria

Un ordine del giorno presentato dal presidente del consiglio comunale, Giuseppe Cellie, approderà giovedì 29 aprile in assise

BRINDISI - Anche il Comune di Brindisi conferirà la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, lo studente egiziano, iscritto all’università di Bologna, recluso da più di un anno a Il Cairo per aver espresso le proprie idee a sostegno dei diritti civili. Un ordine del giorno presentato dal presidente del consiglio comunale, Giuseppe Cellie, verrà discusso in occasione delle seduta del consiglio comunale convocata da remoto per giovedì 29 aprile, alle ore 14. Analoga iniziativa, nel Brindisino, era già stata adottata dal Comune di Francavilla Fontana. La scorsa settimana il Senato ha approvato un ordine del giorno per il conferimento della cittadinanza italiana allo studente 21enne.

Verranno inoltre discussi degli ordini del giorno riguardanti: la discussione della tesi di laurea in Comune; la vertenza ex lavoratori Gse; lapplicazione del regolamento regionale a tutela di chi soffre dei disturbi alimentari e stipula di un protocollo d’intesa con la regione Puglia; interventi a supporto condizioni di lavoro ciclofattorini; iniziative per il miglioramento dell’assistenza alla salute dei brindisini; urgenti soluzioni per la viabilita' di via Materdomini. 

In calendario inoltre tre mozioni, che riguardano: la nomina direttore dell’esecuzione del contratto (Dec) per gli affidamenti nel settore servizi sociali; proposte per la riapertura delle attività e dei settori maggiormente colpiti dalla crisi economica a causa della pandemia; parco delle vittime della pandemia coronavirus. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, Patrick Zaki: proposta per conferirgli la cittadinanza onoraria

BrindisiReport è in caricamento