Francavilla Fontana riesce a tagliare la Tari per il 2019

Importante risparmio per le famiglie e per le imprese con il piano tariffario approvato dal consiglio comunale

FRANCAVILLA FONTANA - Taglio alla Tari a Francavilla Fontana. Il consiglio comunale nell'ultima seduta ha approvato il piano tariffario per il 2019 con una oscillaziione al ribasso che arriva dopo gli aumenti del 2016 e del 2017, e che riporta la tariffa media in linea con gli importi del 2015. A titolo di esempio e per rendere ben chiara l’idea di quanto avvenuto dal 2017 ad oggi, basta considerare che una famiglia composta da 4 persone con una abitazione di 100 metri quadri nel 2017 spendeva 489,00 euro, m entre da ora in avanti lo stesso nucleo spenderà 396 euro. Risparmio anche per le attività produttive. Prendendo come esempio un supermercato di 250 metri quadri, la tariffa media passa da 4.946 euro del 2017 agli attuali 3.952 euro. Si conferma quindi il trend di diminuzioni avviato nel 2018 in attesa dell’espletamento della nuova gara per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti che riguarderà l’intero Aro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Bollo auto e Documento unico di circolazione, le novità 2020

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Inseguimento si conclude con arresto, denunce e ritrovamento di auto rubata

Torna su
BrindisiReport è in caricamento