Controlli anti-assembramento: multati 25 giovani senza mascherina

La Questura raccomanda a tutti di rispettare la vigente normativa al fine di evitare sanzioni e l’aggravamento della situazione epidemiologica

BRINDISI - Controlli anti assembramenti da parte degli agenti della Questura di Brindisi tra la movida brindisina: 25 giovani multati perché trovati senza mascherina.  I controlli, che saranno intensificati nei prossimi fine settimana, hanno riguardato anche quattro esercizi pubblici. 

La Questura di Brindisi raccomanda a tutti di rispettare la vigente normativa al fine di evitare sanzioni e l’aggravamento della situazione epidemiologica.

Va ricordato che dal 7 ottobre scorso sono state inasprite le misure anti contagio: la mascherina va indossata all’aperto se si è in compagnia di persone non conviventi e in tutti i luoghi al chiuso. Per i trasgressori sono previste multe che vanno da un minimo di 400 euro a un massimo di mille. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento