Mesagne: controlli rafforzati nelle zone di residenza estiva

Commissariato, carabinieri e Polizia Locale pattuglieranno il territorio cittadino nei giorni di Pasqua e Pasquetta

Saranno effettuati controlli capillari su tutto il territorio comunale in concomitanza con i giorni delle festività pasquali: a partire da domani, sabato 11 aprile e nei due giorni in cui si festeggia Pasqua e Pasquetta, saranno monitorati con particolare attenzione il centro urbano della città di Mesagne e le aree extraurbane, le strade di periferia e le zone che durante l’estate sono residenza estiva di molte famiglie mesagnesi. 
La necessità di un’azione congiunta è stata ribadita dal sindaco di Mesagne Toni Matarrelli durante la conferenza stampa svoltasi oggi nell’Aula consiliare del Comune. I responsabili dei locali comandi di Polizia e Carabinieri, Vincenzo Maruzzella e Luigi D’Oria, insieme al comandante dei Vigili urbani, Teodoro Nigro, hanno programmato la predisposizione di presidi capillari. 

Questo al fine di assicurare, con la migliore efficacia possibile, l’osservanza delle misure di contenimento nazionali, regionali e comunali adottate per garantire la salute pubblica contro il rischio di diffusione e contagio da Covid-19. “Rimaniamo a casa. Abbassare la guardia in questi giorni di festa esporrebbe tutti noi a rischi gravissimi, vanificando i sacrifici finora compiuti”, ha spiegato il primo cittadino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento