menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paziente Torricella, positivi due "contatti stretti". Screening sui passeggeri

Il 33enne tarantino era rientrato con volo Malpensa-Brindisi. Contattati coloro che erano in lista di imbarco. Attivato numero verde regionale

BRINDISI – In serata,  a proposito del caso del paziente tarantino, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha fatto sapere che "sono risultati tutti negativi al test per SarsCoV-2, l’agente eziologico del Covid-19,  i tamponi faringei dei casi sospetti giunti oggi al Laboratorio di riferimento regionale, in tutto 20 casi, tranne i due contatti stretti del caso di Torricella proveniente dalla città di Codogno. Il livello di allerta resta molto elevato e l’attività di screening per il nuovo virus dei casi sospetti per virus continua incessantemente".

"L'indagine epidemiologica condotta dal Dipartimento di Prevenzione della Asl della Provincia di Taranto ha identificato i soggetti con i quali è entrato in contatto il paziente di Torricella. Si tratta della moglie e del fratello, ai quali è stato effettuato il test risultato positivo. Entrambi - ha fatto sapere sempre Emiliano - sono in quarantena fiduciaria da ieri. Attualmente sono in corso le attività per sottoporre a permanenza domiciliare con sorveglianza attiva domiciliare i passeggeri del volo con il quale il paziente è rientrato da Milano Malpensa. L'elenco ed i relativi numeri di telefono è stato ricevuto nel pomeriggio dalla compagnia aerea e fatto oggetto di una apposita ordinanza contingibile ed urgente, che sarà notificata attraverso i Carabinieri dei Nas del Comando Provinciale di Bari".

Non deve pertanto seminare allarmismo la presenza a bordo della persona che lunedì 24 febbraio (e non domenica 23, stando alle sue stesse dichiarazioni), proveniente dalla zona rossa lombarda, si è imbarcata sul volo EasyJet delle 15 da Milano Malpensa diretto a Brindisi, per poi presentarsi alle autorità sanitarie del suo comune di residenza, Torricella, e posta quindi in isolamento all’ospedale Moscati di Taranto. Il problema era l’identificazione dei passeggeri del volo, e in particolare tutti coloro che erano seduti in prossimità della persona portatrice del virus, per consentire gli accertamenti sanitari e le misure necessarie previste dalle direttive ministeriali per il contenimento del coronavirus. 

numero verde-2

Sia pure interpellate da noi, le fonti ufficiali in mattinata non hanno fornito informazioni in merito, ma da quanto è possibile sapere la lista passeggeri è all’esame degli organi preposti ai controlli che stanno contattando gli interessati. È attivo intanto dalle 18 di questo pomeriggio il numero verde informativo regionale sul Coronavirus. Gli operatori del servizio rispondono tutti i giorni dalle 8 alle 22 al numero 800713931. Per informazioni generali sul Coronavirus, sulle misure  in atto e sui numeri da contattare per segnalare il transito o il contatto con persone provenienti da aree a rischio è online la sezione del portale istituzionale: regione.puglia.it/coronavirus .

--

Aggiornamento alle 19,58 del 27 febbraio 2020 (notizia nuovi casi)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crolla il solaio di un capannone: un morto e quattro feriti

  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, Puglia: altri 30 decessi, aumentano i ricoveri

  • Cronaca

    Furto in un negozio di casalinghi, in due fuggono con la cassa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento