menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dalla pagina Facebook di Riccardo Rossi

Foto dalla pagina Facebook di Riccardo Rossi

Copertino, conferita cittadinanza onoraria ai genitori di Melissa nel giorno del suo compleanno

Alla cerimonia erano presenti anche gli alunni della Morvillo-Falcone, il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi e il sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli

MESAGNE – Ieri, martedì 26 novembre, Melissa Bassi, la 16enne di Mesagne uccisa davanti alla sua scuola, la Morvillo-Falcone di Brindisi, la mattina del 19 maggio 2012 da una bomba, avrebbe compiuto 23 anni. In occasione del suo compleanno il Comune di Copertino, paese  di origine di Giovanni Vantaggiato, il responsabile dell’attentato, condannato all'ergastolo, ha conferito ai genitori di Melissa, Rita Muri e Massimo Bassi, la cittadinanza onoraria. La delibera di consiglio comunale è stata approvata all'unanimità il 31 ottobre scorso.

Alla cerimonia di ieri mattina, svoltasi presso il castello di Copertino, erano presenti anche gli alunni della Morvillo-Falcone, il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi e il sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli.

“Mi commuove sempre il confronto con i genitori di Melissa e il loro dolore che è anche il dolore di tutta la comunità brindisina che è stata travolta dalla tragedia della scuola Morvillo Falcone. Oggi Melissa avrebbe compiuto 23 anni, ringrazio la sindaca di Copertino Sandrina Schito per l'iniziativa e per aver in questi anni fatto sentire il calore dei suoi concittadini ai genitori di Melissa e a chi le vuole bene.? Lo stesso vale per le comunità di Brindisi e di Mesagne, non basterà mai a colmare il dolore ma ogni volta è occasione per stringerci attorno ai genitori e per riflettere sul valore della vita”. Ha scritto Rossi sulla sua pagina Facebook.

Nell’attentato rimasero ferite anche altre nove persone fra studenti e passanti. Un ordigno esplosivo fu azionato a distanza con un telecomando dall'imprenditore reo confesso ed esplose davanti al cancello della scuola che si trova nei pressi del Tribunale di Brindisi proprio all'ora dell'arrivo degli studenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento