menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova ala ospedale di Ostuni: "Lavori fermi, si reperiscano i fondi"

Valentina Palmisano (M5s): "La Regione faccia la sua parte". Di Bari: "Servirebbero almeno altri 8 milioni di euro"

OSTUNI – Non vi è ancora la copertura finanziaria per il completamento dei lavori della nuova piastra dell’ospedale di Ostuni. Lo denuncia la deputata Valentina Palmisano (Movimento 5 stelle), in un intervento sulle procedure in corso di valutazione, da parte della Regione Puglia, per garantire la copertura finanziaria necessaria al completamento dei lavori per la nuova ala, di cui da anni si attende la realizzazione. 

“Al momento – dichiara la Palmisano - sono previste le risorse stanziate con il decreto ristori, che permetteranno di attivare anche nella piastra alcuni posti letto di terapia intensiva. Attendiamo ora che la Regione faccia la sua parte, magari reperendo ulteriori finanziamenti. Insieme al consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Grazia Di Bari vigileremo affinché sin dalla prossima seduta della commissione preposta, possa essere definito l’iter per giungere ad una definitiva risoluzione di questa vertenza". 

La Di Bari, capogruppo del Movimento 5 Stelle, presenterà una richiesta di audizione in Commissione III sul completamento dell’opera. “Parliamo di lavori iniziati nel 2007 – afferma la Di Bari - e per il cui completamento servirebbero almeno altri 8 milioni di euro. Il direttore generale Giuseppe Pasqualone nel ciclo di audizioni sui fondi art.20 della legge 67 del 1988 aveva parlato di 3 milioni di euro per finanziare i lavori per la piastra, ma non bastano. Il presidio di Ostuni è fondamentale per l’intera area a nord di Brindisi e i cittadini non possono continuare ad attendere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento