Coronavirus, positivo un bambino di una scuola elementare di Ceglie Messapica

In Puglia 184 casi, i numeri più alti si registrano nelle province di Foggia, Bari e Taranto. Un decesso

BRINDISI - Positivo un bambino di terza elementare della scuola "Edmondo De Amicis" di Ceglie Messapica, paese che sale nella fascia 6-10 casi del bollettino. Il bambino, comunque, è a casa da dieci giorni. Sono stati immediatamente attivati i protocolli anti-covid e oggi (10 ottobre) i genitori, compagni di classe e maestre della scuola elementare di via Mercadante - Machiavelli del primo comprensivo sono stati sottoposti a tampone. I risultati saranno comunicato entro 48 ore al massimo. La scuola rimane aperta, come previsto dai protocolli. 

Per quanto riguarda il bollettino della Regione Puglia, numero dei decessi stabile - oggi uno, ieri due - e numero dei positivi in rapporto ai tamponi fatti in calo. Oggi, sabato 10 ottobre, in Puglia sono stati registrati 5.189 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 184 casi positivi: 52 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi, 11 nella provincia BAT, 60 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 43 in provincia di Taranto, 5 casi residenti fuori regione. E’ stato registrato 1 decesso in provincia di Foggia. 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati  450.063  test. 4.982 sono i pazienti guariti. 3.711 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 9300, così suddivisi: 3.718 nella Provincia di Bari; 846 nella Provincia di Bat; 799 nella Provincia di Brindisi; 2268 nella Provincia di Foggia; 882 nella Provincia di Lecce; 713 nella Provincia di Taranto; 72 attribuiti a residenti fuori regione; 2 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

 Bollettino epidemiologico Regione Puglia 10.10.2020

Dichiarazione Dg Asl Brindisi Giuseppe Pasqualone

"In  provincia di Brindisi il Dipartimento di prevenzione della Asl ha individuato sei nuovi positivi. Si tratta di persone asintomatiche o con lievi sintomi. Continua l'attività di  monitoraggio dei positivi in isolamento fiduciario e di tracciamento dei contatti".

Dichiarazioni dei direttori generali delle altre Asl

Dichiarazione Dg Asl Bari Antonio Sanguedolce: “La situazione nella provincia di Bari è costantemente monitorata e sotto controllo, continua l’attività di sorveglianza da parte del dipartimento di prevenzione per il tracciamento dei contatti stretti”.

Dichiarazione Dg Asl Bat Alessandro Delle Donne: "Nella provincia Bat oggi sono stati registrati 36 casi, ma il dato non è riconducile a un picco bensì a una registrazione non sincrona di alcuni dati dei giorni scorsi. Pertanto, per quanto restino le indicazioni per una massima attenzione del rispetto delle misure di contenimento del contagio, va sottolineato che i dati sono costanti".

Dichiarazione Dg Asl Foggia Vito Piazzolla: “In riferimento alle positività segnalate in data odierna in provincia di Foggia si tratta, nella maggior parte dei casi, di contatti stretti individuati nell'ambito di focolai familiari già tracciati in precedenza. Sotto l'attenzione del Servizio di Igiene anche alcune positività registrate in una RSA e due strutture  per anziani della provincia”.

Dichiarazione Dg Asl Lecce Rodolfo Rollo: “Dei 24 casi di positività registrati oggi in provincia di Lecce, una larga parte, 16, sono contatti stretti di positivi già noti, 4 rientri dall’estero e da fuori Regione, una persona è stata individuata con lo screening per prestazioni sanitarie e 3 sono soggetti sintomatici su cui sono in corso le indagini epidemiologiche del nostro Dipartimento di prevenzione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dichiarazione Dg della Asl Taranto, Stefano Rossi: “È risultato positivo al tampone Covid-19 un operaio dell’azienda Arcelor Mittal (ex ILVA). Il tampone si è reso necessario ieri quando l’uomo, che presta servizio presso la cokeria dello stabilimento ex-Ilva, ha accusato stato febbrile e malessere diffuso. Come da protocollo, il Dipartimento di Prevenzione, insieme allo SPESAL, ha attivato tutte procedure necessarie di contact tracing. Il Dipartimento di Prevenzione, insieme alla Direzione Generale della ASL Taranto, seguono costantemente l’evolversi della situazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento