menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confronto prefetto-sindaci sul problema dati e sui ritardi nei test

La Protezione civile regionale avrebbe ricevuto le numerose rimostranze dei primi cittadini che chiedono informazioni certe

BRINDISI - Il prefetto di Brindisi, Umberto Guidato, avrebbe trasmesso alla Protezione Civile regionale le numerose indicazione pervenute dai sindaci della provincia di Brindisi che lamentano, da giorni, la mancanza di dati certi, comune per comune, sui casi positivi e sulle quarantene. E' di ieri, infatti, la notizia di un gruppo whatsapp, ideato dal primo cittadini di Brindisi, Riccardo Rossi, ormai portavoce dei colleghi con le istituzioni sanitarie e regionali. 

Dal confronto di oggi tra il Prefetto e Rossi sarebbe emerso che, anche, altri prefetti della regione sono nelle medesime condizioni da qui, pertanto, la richiesta di un ulteriore confronto con i primi cittadini da farsi nei prossimi giorni attraverso video conferenze. Tra le richieste dei sindaci alla Prefettura, anche, un supporto di ulteriori forze dell'ordine per presidiare i territorio nonchè accellerare l'apertura del laboratorio per l’analisi dei tamponi a Brindisi presso l’ex Di Summa, visto che al momento vengono portati presso l’Istituto di zooprofilassi di Foggia e per il risultato dei quali si registrerebbero ritardi anche di una settimana. 

L'Anci Puglia chiede per i sindaci un aggiornamento in tempo reale su contagiati e malati 

In una nota odierna inviata al presidente Emiliano e alle Prefetture della regione, Anci Puglia ha richiesto l'attivazione urgente di un flusso di comunicazione diretto, immediato e sistematico con i Comuni, in modo tale da aggiornare i sindaci in tempo reale, sulle situazioni dei contagiati e dei malati che riguardano i propri territori. Questo al fine di consentire ai sindaci di porre in essere in tempo reale, tutte le azioni precauzionali nei confronti delle famiglie interessate, per evitare diffusioni del contagio, ma anche per garantire supporto e assistenza domiciliare per quanto riguarda alimenti e farmaci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento