Brindisi: messe in streaming su Facebook e in diretta radiofonica

I parroci si organizzano per evitare assembramenti di fedeli durante i riti domenicali, dopo i primi casi di Covid-19

BRINDISI – Dopo l’accertamento anche in provincia di Brindisi dei primi casi di coronavirus, i parroci si organizzano per evitare l’assembramento di fedeli durante le funzioni domenicali. Le Messe in programma alle ore 10 di domenica (8 marzo) presso la basilica cattedrale di Brindisi e la parrocchia Cristo Salvatore, in via Severini, al rione Sant’Elia, verranno trasmesse in diretta streaming sulla sulle rispettive pagine Facebook. La chiesa della Pietà trasmetterà invece la messa in diretta radiofonica, sulle frequenze di Radio Frate Sole. I fedeli sono inoltre invitati a rispettare la misura di sicurezza di un metro l’uno dall’altro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento