Coronavirus, positivo un residente nella provincia di Brindisi

Unico caso in Puglia sui 2.711 test validati ieri: è quello del migrante tunisino. C'è anche un decesso in provincia di Lecce

Nel bollettino regionale del Dipartimento della Salute, giovedì 16 luglio 2020 in Puglia, è riportato un solo caso di positività in Puglia, relativo a un residente in provincia di Brindisi. I dati del bollerttino si riferiscono ai 2711 test validati ieri. E’ stato registrato un decesso di un residente in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 210.124 test, 3.926 sono i pazienti guariti, 68 sono i casi attualmente positivi.

In realtà il caso registrato nel Brindisino è proprio quello del migrante tunisino risultato positivo dopo la serie di tamponi effettuati nel Cara-Cpr di Restinco. Il caso del decesso verificatosi a Lecce, a sua volta, risale alla fine di maggio, la vittima una signora ultranovantenne. Forse è stato comunicato oggi per un problema di allineamento dei dati. Trattandosi di notizie molto scarne, è necessario ogni volta da parte dei mezzi di informazione cercare i dettagli.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza Covid-19 è di 4.542 così suddivisi: 1.494 nella provincia di Bari, 382 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 662 nella provincia di Brindisi, 1.169 nella provincia di Foggia, 525 nella provincia di Lecce, 281 nella provincia di Taranto, 30 attribuiti a residenti fuori regione.

Articolo aggiornato alle 13.20 del 16 lugliom 2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento