Attualità

Costa Crociere: "Grazie per aver accolto con grande senso di responsabilità la nostra nave"

Costa Fortuna è ormeggiata dalle 13.30 di domenica 5 aprile alla diga di Punta Riso, con a bordo 980 membri dell’equipaggio e nessun passeggero

BRINDISI - Costa Crociere ringrazia l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e il presidente Ugo Patroni Griffi per aver accolto con "generosità e senso di responsabilità" la nave Costa Fortuna nel porto di Brindisi.

"In questo momento di grande emergenza - commenta il presidente - tutti siamo chiamati a recitare il nostro ruolo con impegno civile, facendo squadra e agendo con solidarietà e dedizione nei confronti del prossimo. Proprio ciò che da tutte le parti abbiamo ricevuto nella gestione di questa vicenda. Per questo, rivolgo un sentimento di profonda riconoscenza a tutti coloro i quali si sono adoperati in prima linea per garantire la sicurezza delle operazioni in porto, alla nostra comunità portuale e a tutta la Città di Brindisi che, ancora una volta, ha messo in campo il proprio cuore." Il sociologo Marshall McLuhan ha scritto: "Non ci sono passeggeri sul battello terra. Siamo tutti membri dello stesso equipaggio.

L’unità della Costa Crociere è ormeggiata dalle 13.30 di domenica 5 aprile alla diga di Punta Riso, con a bordo 980 membri dell’equipaggio e nessun passeggero

La lettera

A nome di Costa Crociere e di tutto l’equipaggio di Costa Fortuna desidero esprimerle i nostri più sinceri ringraziamenti per aver accolto, con grande senso di responsabilità la nostra nave nel porto di Brindisi. Il suo gesto generoso, sinceramente apprezzato, fa onore a lei e al Porto di Brindisi che a lei fa capo, nonché alle autorità marittime e cittadine, nonché alla Regione Puglia tutta. Sarà nostra cura collaborare con lei e con tutte le autorità competenti per assicurare che la permanenza della nave a Brindisi possa aver luogo con la massima serenità di tutti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costa Crociere: "Grazie per aver accolto con grande senso di responsabilità la nostra nave"

BrindisiReport è in caricamento