Rione La Rosa: nasce un'associazione contro degrado e abbandono

I cittadini chiedono la valorizzazione del quartiere, attraverso la creazione di punti di aggregazione

BRINDISI – Migliorare la vivibilità del quartiere La Rosa e creare nuovi punti di aggregazione fra i residenti. Questo, in estrema sintesi, l’obiettivo con cui è stata costituita “Associazione culturale, ricreativa, sportiva Quartiere la Rosa -Brindisi (Acrs–La Rosa), presieduta da Antonio Longo. L’associazione si è presentata alle istituzioni e alle forze dell’ordine attraverso una lettera aperta in cui viene rimarcata la necessità di valorizzare il rione, affrontando le varie problematiche che lo affliggono. 

“Il quartiere La Rosa – si legge nella lettera a firma del presidente Antonio Longo - è uno dei quartieri periferici della nostra città che negli ultimi (ahimè tanti) anni ha conosciuto un progressivo ed importante degrado. Da quartiere residenziale che viveva intensamente la propria vita sociale intorno alle piazzette, alla palazzina dei servizi ,al campo di calcio con una intensa vita di relazioni sociali e culturali , allo stato risulta un quartiere abbandonato a se stesso: Carenza dei servizi logistici essenziali che non esprimono al meglio le loro attività (pulizie di piazze, strade, marciapiedi , ecc); manutenzione delle strade, della illuminazione, del decoro urbano non più  effettuata da tempo”.
E poi: “Abbandono dalla palazzina dei Servizi da parte di gestori di servizi essenziali per il cittadino (rivendita di tabacchi, terminale per pagamenti e biglietteria ecc); elementi questi che denotano una scarsa attenzione nei confronti del quartiere da parte delle amministrazioni che si sono succedute negli anni.

Con questa associazione gli abitanti del quartiere intendono promuovere numerose iniziative con molteplici obbiettivi: incrementare il senso di appartenenza al quartiere attraverso una serie di iniziative volte a migliorare il senso civico per quanto riguarda l’aspetto della pulizia e del decoro, con iniziative volte a evitare l’abbandono dei rifiuti di ogni tipo, cura delle piazzette e spazi comuni; Promuovere iniziative ed incontri finalizzati al miglioramento del tempo libero e di svago per bambini  che unico caso in città non hanno a disposizione neanche una altalena o scivolo per il gioco.

E ancora: promuovere e proporre soluzioni ed iniziative di confronto con le amministrazioni e Servizi competenti per esortale a comprendere il quartiere La Rosa nelle attività di manutenzione, di incremento della sicurezza e di sviluppo al pari di tutti gli altri quartieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I cittadini del quartiere la Rosa – conclude Longo - si impegneranno in tutte le iniziative volte a conferire al Quartiere una nuova dimensione nel senso di una migliore vivibilità che possa fare da traino anche a realtà simili presenti negli altri quartieri cittadini attraverso una opera di volontariato. Altresì l’ Associazione si farà promotrice presso le varie rappresentanze istituzionali di tutte le problematiche che possano creare disagio e che possano trovare rapide soluzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Consiglio regionale: cinque eletti in provincia di Brindisi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento