rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Costituita la sezione territoriale di Brindisi dell’Osservatorio nazionale sul diritto di Famiglia

Si tratta di un'associazione di avvocati aperta a tutti gli operatori del diritto di famiglia accreditata e riconosciuta presso il Consiglio Nazionale Forense

BRINDISI - Il 18 marzo scorso si è costituita anche a Brindisi la Sezione territoriale dell’Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia (Ondf). Si tratta di un'associazione di avvocati aperta a tutti gli operatori del diritto di famiglia accreditata e riconosciuta presso il Consiglio nazionale forense come associazione specialistica maggiormente rappresentativa, strutturata in 90 sezioni territoriali e con oltre 2.500 associati. E’ una associazione senza fini di lucro che ha come obiettivi prevalenti la ricerca e lo studio dell’evoluzione e delle tendenze del diritto di famiglia, la promozione di iniziative di studio, confronto, dibattito e aggiornamento professionale, nonché la promozione del profilo professionale degli avvocati nel settore del diritto di famiglia e dei minori, la formazione e l’aggiornamento specialistico dei propri iscritti.

Presidente è stata nominata l’avvocato Carmela Lo Martire, vice presidente l’avv. Laura Antelmi, tesoriere e referente della sezione l’avv. Pasquale Amato. L’Ondif di Brindisi si fregia di avere, come soci onorari, il prof. avv. Vincenzo Farina (già consigliere della Corte di cassazione presso la Corte d’Appello di Lecce e Professore II Fascia (Associato) Ius/01: Diritto privato Università del Salento - Dipartimento di Scienze giuridiche) ed il prof. Stefano Polidori (professore ordinario Ssd Ius/01-Diritto privato, Università del Salento - Dipartimento di Scienze giuridiche).

I soci fondatori della sezione brindisina dell’Ondif, sono fermamente convinti della necessità di poter con la maggiore efficacia possibile dare tutela e promuovere i diritti delle persone soprattutto dei soggetti delle fasce deboli e dei soggetti vulnerabili  nell’ambito della famiglia nella convinzione che, oggi, la funzione dell’avvocato non si debba fermare solo all’interno di uno studio professionale ma debba, per quanto possibile, uscire all’esterno e rapportarsi con tutte le realtà presenti sul territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costituita la sezione territoriale di Brindisi dell’Osservatorio nazionale sul diritto di Famiglia

BrindisiReport è in caricamento