rotate-mobile
Attualità

Crisi energetica e caro bollette, commercianti preoccupati: incontro con il Prefetto

Durante l’incontro i rappresentanti dell’associazione hanno sottolineato le notevoli difficoltà riscontrate a fronte dei recenti aumenti dei costi delle utenze, delle materie prime e del personale che rischiano di compromette

BRINDISI - Il Prefetto Bellantoni ha ricevuto, nella mattinata odierna, in Prefettura, il presidente provinciale di Confesercenti ed alcuni titolari di imprese presenti sul territorio, aderendo alla richiesta formulata nei giorni scorsi. Durante l’incontro i rappresentanti dell’associazione hanno sottolineato le notevoli difficoltà riscontrate a fronte dei recenti aumenti dei costi delle utenze, delle materie prime e del personale che rischiano di compromettere, in maniera significativa, l’operatività di tante micro imprese operanti sul territorio. 

La grave situazione fa pensare a possibili decisioni di ridimensionamento e di chiusura anticipata delle attività, con conseguenti impatti negativi sugli stessi dipendenti e sull’intero sistema economico provinciale. L’incremento dei  costi ha spinto Confesercenti ad auspicare l’adozione di possibili misure utili a salvaguardare le imprese e lo stato occupazionale di tutti i lavoratori coinvolti, mediante sgravi fiscali o altre forme di compensazione economica.

Il Prefetto, al termine dell’incontro, si è reso disponibile a farsi portavoce dei reali bisogni delle imprese brindisine assicurando ogni necessario supporto, per l’attivazione di percorsi concreti atti al superamento della fase contingente, legata anche alle note vicende internazionali che il territorio brindisino, come il resto del Paese, sta attraversando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi energetica e caro bollette, commercianti preoccupati: incontro con il Prefetto

BrindisiReport è in caricamento