menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il vicepresidente del Parlamento europeo visita la base Unhrd

David Sassoli visiterà la base venerdì 8 febbraio, accompagnato da una rappresentanza europarlamentare

BRINDISI - È prevista per venerdì 8 febbraio, alle ore 15.00, la visita del vicepresidente del Parlamento europeo, David Sassoli, alla base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (Unhrd) di Brindisi, accompagnato da una rappresentanza europarlamentare.

Il vicepresidente Sassoli, responsabile della politica di vicinato (Sud/Euromed/Medio Oriente), arriva a Brindisi dopo l’inaugurazione, a Roma, della sede permanente del segretariato dell’Assemblea Euromediterranea. L’organismo riunisce delegazioni del Parlamento europeo, dei parlamenti nazionali dei 28 paesi Ue e degli altri Paesi europei, nordafricani e mediorientali che si affacciano sul Mediterraneo.

La visita si inserisce nel quadro della collaborazione tra il World Food Programme, (Wfp), l’agenzia delle Nazioni Unite di cui è parte Unhrd, e l’Unione Europea con le sue istituzioni e i suoi Paesi membri. In apertura della visita, a cui partecipano numerose autorità, porteranno il loro saluto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi.

Dopo la cerimonia d’apertura è prevista la visita agli spazi espositivi della base, ai magazzini ove sono stoccati i generi di prima necessità per gli interventi umanitari, al training center e all’Innovation Lab, l’unità di ricerca e sviluppo di Unhrd.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento