Sabato, 12 Giugno 2021
Attualità

Deiezioni canine e degrado nel centro storico, ecco le ordinanze del sindaco

Novità in arrivo in tema di decoro urbano: provvedimenti e fototrappole per aumentare i controlli sul terriorio

FRANCAVILLA FONTANA -  Il sindaco Antonello Denuzzo nelle scorse ore ha emanato due ordinanze per sanare le situazioni di degrado presenti nel centro storico e arginare il problema dell’abbandono di deiezioni canine sul territorio cittadino. I destinatari del primo provvedimento sono i proprietari di immobili che, entro 60 giorni, dovranno provvedere alla pulizia e alla cura delle aree esterne di loro pertinenza che si affacciano su spazi pubblici. Si tratta di interventi di manutenzione ordinaria come rimuovere scritte dai muri, chiudere gli interstizi degli immobili inutilizzati togliendo i rifiuti accumulati, eliminare o coprire cavi, sistemi, centraline, nicchie con contatori dismessi e coprire le vetrine dei locali non occupati. “Ho ritenuto doveroso assumere questo provvedimento – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo – perché gli spazi pubblici e le aree di pregio architettonico della nostra Città formano un patrimonio straordinario che è di tutti i francavillesi e non di alcuni soltanto. E perchè governare significa accompagnare e stimolare cambiamenti e trasformazioni chiamando i cittadini alla partecipazione.”

L’altro provvedimento adottato dal Sindaco Denuzzo recepisce le numerose rimostranze della cittadinanza relative al disagio causato dalle condotte dei padroni di animali da compagnia. A partire da oggi non sarà più possibile lasciare i cani incustoditi nelle aree pubbliche ed è ribadita l’obbligatorietà di provvedere immediatamente alla raccolta delle deiezioni e alla pulizia dell’area interessata. “In questo caso si tratta di un provvedimento di buonsenso – prosegue il sindaco Denuzzo – non sono accettabili le condotte scorrette dei padroni dei cani che con il loro comportamento negligente contribuiscono al degrado delle aree pubbliche e favoriscono situazioni di pericolo.” Intanto, in materia di tutela ambientale, l’amministrazione comunale ha approvato un potenziamento dell’ufficio ambiente con l’inserimento di un vigile a tempo pieno che si occuperà esclusivamente di decoro urbano e abbandono illecito dei rifiuti. “Con il potenziamento dell’ufficio ambiente – conclude il sindaco – potremo aumentare i controlli sul territorio, anche grazie all’installazione di 10 nuove fototrappole.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deiezioni canine e degrado nel centro storico, ecco le ordinanze del sindaco

BrindisiReport è in caricamento