Ancora emergenza sangue al Perrino. Vicequestore va a donare

Rita Sverdigliozzi, dirigente della Squadra Mobile, si è recata stamattina presso il Centro trasfusionale

BRINDISI - Questa mattina il Capo della Squadra Mobile, dottoressa Rita Sverdigliozzi, vice questore Aggiunto della Polizia di Stato di Brindisi, si è presentata nel Centro Trasfusionale dell’ospedale Perrino per donare il sangue. “Ho saputo che negli ultimi giorni l’ospedale era in difficoltà per carenza di sangue - dice - e ho sentito il dovere di offrire il mio contributo. Invito chiunque a fare lo stesso: ci sono tante persone che ne hanno bisogno ogni giorno”.

donazione sangue vice questore (1)-2

La dottoressa Antonella Miccoli, dirigente vicario del Trasfusionale, ringrazia pubblicamente il vice Questore Aggiunto per la sensibilità dimostrata, con l'augurio che sia di buon esempio per tutti. “Sono state giornate difficili - dichiara la Miccoli - le festività del ferragosto hanno fatto registrare un calo di donatori che rischia di condizionare anche l’attività delle sale operatorie. Ringrazio anche gli altri volontari che questa mattina sono tornati a riempire il Centro, dopo un veloce passaparola”. 

Al trasfusionale si accede attraverso un percorso protetto, sono state adottate tutte le misure previste dai protocolli a tutela di operatori e utenti. Si può donare dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 12.00 prenotando al numero 0831 537274, e prima di accedere sarà effettuato un pre-triage telefonico. Invitiamo le persone sane, soprattutto i più giovani, a donare senza paura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Coronavirus, stabili i nuovi positivi in Puglia. Cinque decessi nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento