Attualità

Poste, lunghe code, disagi e affollamenti: interviene la Polizia locale

È accaduto nella giornata di ieri, 30 novembre, a Mesagne. Decine di persone in attesa, bancomat esterno fuori uso e solo due sportelli attivi

MESAGNE - Decine e decine di persone in coda, sotto la pioggia e al freddo, bancomat esterni fuori uso, solo due sportelli attivi, disagi da sopportare. Gli utenti dell’ufficio postale di via Gualtiero D’Ocra, a Mesagne, alzano la voce per lamentare un disservizio che va avanti da circa una settimana, al punto che è dovuta intervenire la Polizia locale.

mesagne posta vigili-2

È accaduto nella giornata di ieri, 30 novembre, quando l’assembramento di utenti all’ingresso della Posta centrale, proprio nei luoghi in cui si dovrebbe garantire una maggiore sicurezza per le misure di contenimento da contagio Covid-19, ha attirato l’attenzione degli agenti che si trovavano in zona. Entrati nell’ufficio postale pare avessero chiesto di interloquire col direttore alla vista di soli due sportelli funzionanti su sei, al quale sarebbe stato intimato di ripristinare le postazioni.

“Come per magia – racconterebbe un utente – sono comparsi due altri operatori dagli uffici di dietro”. Servizio, dunque, ripristinato, coda dimezzata e velocizzazione delle operazioni per chi era in attesa da quattro ore. Tuttavia, si spera che il servizio possa sempre procedere nella normalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste, lunghe code, disagi e affollamenti: interviene la Polizia locale

BrindisiReport è in caricamento