Distanza di sicurezza in autobus: vietato avvicinarsi al conducente

La Stp fa rispettare le misure anti contagio da coronavirus. Passeggeri a due file di sedili di distanza dall'autista

BRINDISI – Anche la Stp si è organizzata per far mantenere la distanza minima di sicurezza di un metro, fra i passeggeri che viaggiano a bordo dei propri autobus. La foto a corredo dell’articolo è stata scattata stamattina (domenica 8 marzo) all’interno di una vettura della linea extraurbana Brindisi-Cisternino. Come si vede, gli utenti devono tenersi a due file di sedili di distanza dal conducente. La linea da non superare viene indicata attraverso un nastro biancorosso. Tutto ciò nel rispetto delle direttive imposte dal governo per contenere l’epidemia di Codiv-19. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

Torna su
BrindisiReport è in caricamento