menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fidas Mesagne, appuntamento con la donazione domenica 17 gennaio

Si donerà a partire dalle 8 alle 12 presso il Centro di raccolta fisso dell’ospedale “De Lellis”

MESAGNE- Il primo appuntamento nel nuovo anno con la donazione Fidas si svolgerà domenica 17 gennaio a partire dalle 8 e fino alle 12 presso il centro di raccolta fisso dell’ospedale “De Lellis” di Mesagne.

“Un anno è finito da poco ed uno nuovo è iniziato. Ci lasciamo alle spalle un 2020 che ci ha tolto tanto: abbracci, baci, persone, la gioia di stare insieme, ma, soprattutto, ha vanificato la lista dei buoni propositi che, classico dei classici, stiliamo ogni inizio d’ anno, chi più chi meno- dichiara il presidente della Fidas Mesagne, Giuseppe Mitrugno-.

Locandina-67La situazione di incertezza e difficoltà che ancora stiamo vivendo non ci permette di esprimere buoni propositi da perseguire, ci lascia solo la speranza che il nuovo anno sia migliore di quello appena concluso. Col tempo qualcosa passa, qualcosa corre, ma resta qualcosa che nessun virus potrà mai distruggere: la volontà di compiere un dovere civico, oltre che morale, come donare il proprio sangue a chi sta soffrendo o a chi ne ha periodicamente bisogno. Donare sangue è un atto volontario, è un gesto concreto di solidarietà verso il prossimo, ma è anche un dovere civico perché la disponibilità di sangue è una garanzia per tutti, è un patrimonio collettivo a cui ognuno, compreso noi stessi, può attingere in caso di necessità e in qualunque momento. Il nostro è uno dei Paesi dove il sangue non si compra: può essere dato e ricevuto solo gratuitamente. È, perciò, un vero e proprio patrimonio di civiltà da conservare e diffondere.

Fondamentale, per questo, è l’impegno della Fidas e di tutte le associazioni di volontariato che si occupano della raccolta di sangue e della promozione della donazione. Ciò che funziona di più, però, è sempre l’esempio, come quello dato, anche in tempo di pandemia, dai nostri donatori e dai nostri volontari che ancora vogliamo ringraziare. Il risultato è stato sorprendente, ma ora è necessario mantenere e, possibilmente, migliorare questo trend.

La solidarietà non deve fermarsi e ciò è possibile aumentando il numero dei donatori e dei volontari. Se volessi entrare a far parte dell’associazione come volontario, se pur non idoneo alla donazione, vieni a trovarci presso la sede di Fidas Mesagne in via S. Rosa 2 ogni martedì e venerdì, dalle 19 alle 20.30. Troverai una comunità di persone che hanno in comune la volontà di impegnarsi per un nobile scopo. E allora il proposito “Quest’ anno farò…” avrà sicuramente un risultato positivo assicurato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento