Gli amici del fantacalcio donano 1500 euro all'ospedale Perrino

Gesto di solidarietà a sostegno di medici, infermieri e operatori sanitari da parte di dodici amici

BRINDISI – Si moltiplicano le iniziative di solidarietà a sostegno del sistema sanitario brindisino, messo a durissima prova dalla pandemia. Un contributo di 1500 euro arriva da 12 amici della ditta Salver che partecipano a un torneo di fantacalcio. Si tratta di Catello Mastrogiacomo, Giuseppe Cellie, Antonio Serafino, Michele Serafino, Giuseppe Roma, Andrea Semeraro, Salvatore Muccio, Francesco Leva, Vito Termite, Fabrizio Penta, Piero Cerasino, Vittorio Valente. “Anche noi – dichiarano – abbiamo voluto dare il nostro sostengo a medici, infermieri e operatori sanitari dell’ospedale Perrino, che a costo di enormi sacrifici sono impegnati quotidianamente per salvare vite umane”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento