rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità Paradiso / Via Provinciale San Vito

Dormitorio per migranti: "Ospiti da una settimana senza luce e acqua calda"

Il consigliere Oggiano: "Ci saremmo aspettati un celere intervento da parte dell’Amministrazione Rossi". L'assessore Masiello: "Lo abbiamo appreso sabato, il sindaco ha ordinato alla Multiservizi di intervenire"

BRINDISI – Da una settimana gli ospiti del dormitorio comunale per migranti situato in via Provinciale San Vito, a Brindisi, sono luce e senza acqua calda. Nel periodo più freddo dell’anno, con temperature estremamente rigide, si tratta di un grosso disservizio per circa 100 persone ospitate all’interno della struttura.

La nota di Oggiano

La problematica è stata sollevata dal consigliere d’opposizione Massimiliano Oggiano, capogruppo di Fratelli d’Italia, attraverso una nota stampa. Si tratta di “una situazione grave e poco agevole - rimarca Oggiano - per chi è costretto a vivere in promiscuità, oltre a condurre un tenore di vita già di per sé molto difficile, in mezzo ai campi con temperature basse, dovute all’improvviso calo termico registrato in Puglia, con una struttura inadeguata, e da giorni senza riscaldamento e acqua calda. Ci saremmo aspettati un celere intervento da parte dell’Amministrazione Rossi – prosegue il consigliere comunale - la quale si mostra sempre a favore dell’accoglienza, ma nei fatti rimane carente di quei principi tanto ostentati preferendo girare la testa dall'altra parte”.

Oggiano invita inoltre Rossi ad attivarsi "senza indugio alcuno, a garantire agli ospiti extracomunitari del dormitorio di via provinciale San Vito quelle condizioni di vivibilità e salubrità che meritano, con la riattivazione dell'erogazione dell'energia elettrica”.

L'assessore Masiello: "Il sindaco ha ordinato a Bms di intervenire"

L’amministrazione comunale di Brindisi ha appreso della problematica nella mattinata di ieri (sabato 11 febbraio), tramite una segnalazione fatta dal rappresentante della comunità africana, Drissa Kone. “Ieri - spiega a BrindisiReport l’assessore alla Trasparenza e legalità, Mauro Masiello – è arrivata la comunicazione specifica. Ieri stesso il sindaco ha dato ordine alla Brindisi Multiservizi di effettuare i lavori. Il problema è che, per poter intervenire, la Multiservizi ha necessità che gli ospiti escano per fare i lavori e che non ci siano masserizie. Non è semplice l'intervento”.

Lo stesso Kone, contattato da BrindisiReport, riferisce che l’acqua calda manca da circa un anno. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dormitorio per migranti: "Ospiti da una settimana senza luce e acqua calda"

BrindisiReport è in caricamento