Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Sottopasso via Torpisana: un elevatore con libero accesso

Approvato il progetto da 60mila euro di abbattimento delle barriere architettoniche. Non ci sarà più bisogno di un operatore

BRINDISI – Per accedere al sottopasso pedonale di via Torpisana, che collega i quartieri Commenda e Centro, il Comune di Brindisi installerà una piattaforma elevatrice oleodinamica dal lato della stessa via Torpisana, che consentirà alle persone con disabilità, ma anche alle madri con carrozzine e alle persone anziane, di accedere all’ascensore direttamente.

In passato l’elevatore presente richiedeva una persona per la gestione, che andava preavvertita telefonicamente (un’unità di Brindisi Multiservizi), con i disagi derivanti da ciò, consistenti in attese a volte lunghe. Con la nuova piattaforma tutto ciò avrà termine. Si spera anche in una adeguata videosorveglianza anti-vandali.

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo, che comporterà una spesa di 60mila euro. Il sottopasso di via Torpisana, servito ovviamente anche da scale, conduce agli accessi ai binari e alla stessa stazione ferroviaria centrale, quindi a piazza Crispi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottopasso via Torpisana: un elevatore con libero accesso

BrindisiReport è in caricamento